arredamento shabby chic

Si sa, le mode cambiano continuamente. Ogni anno c’è qualche tendenza nuova che prende il sopravvento, anche nell’ambito dell’arredo.
Se poi la tendenza è quella basata sul recupero, è perfetta in un periodo di crisi come questo!


Che ne dite dello stile shabby chic? Di che cosa si tratta? Letteralmente significa “trasandato elegante”. Avete capito bene, i mobili sono vecchi, ma non di antiquariato, anzi più hanno i segni dell’usura e più sono “chic”, per dare quell’atmosfera romantica e nostalgica del tempo che passa.
I colori sono molto tenuti, il bianco e le tinte pastello, come il rosa, il viola lavanda, il beige, l’avorio o il grigio chiaro, sono i protagonisti. I mobili shabby chic sono vecchi e ridipinti con una di queste tinte.
L’atmosfera sarà alla fine tutto fuorché trasandata, anzi sarà curata nei particolari. I complementi e i piccoli decori completeranno l’opera.
Ben vengano gli utensili “vintage” della nonna, le tende di lino o i cuscini ricamati o fatti a uncinetto. L’ideale è anche scegliere un pavimento shabby. Esistono in commercio dei parquet decorati, che daranno alla vostra casa lo stile shabby che cercate! Alla prossima!