Parliamo con Laura, la design blogger di INSPEREDecor un blog di arredamento pieno di consigli utili per rendere accogliente la casa. Laura è un "pozzo" di idee e creatività, il suo blog è davvero una fonte utilissima per tutti quelli che cercano delle ispirazioni per migliorare un ambiente.
Passiamo la parola a lei! 

Laura parlarci un po' del tuo blog "INSPIREDecor": come è nata l’idea di creare questo spazio virtuale, legato all’home decor e all’arredamento?
INSPIREDecor nasce da una spiccata passione per l’arredamento e la decorazione d’interni, cresciuta anche grazie alle esperienze fatte in ambito giornalistico che mi hanno consentito di approfondire le mie conoscenze in materia e di esplorare una realtà affascinante. I viaggi, la partecipazione ad eventi del settore, le consulenze d’arredo fatte alle persone care, hanno inoltre accresciuto il mio interesse verso l’home decor. Alla luce delle esperienze passate e presenti, ho deciso di esternare la mia passione per il design e l’arredamento, condividendola attraverso un blog.

Nel tuo blog alcuni post sono dedicati al fai da te e alla possibilità di riqualificare oggetti e complementi d’arredo per la casa. Cosa ti piace di questa attività?
Credo che il recupero creativo sia liberatorio e appagante. Consente di personalizzare un ambiente con semplici elementi, salvando il portafoglio.

Quali sono le regole per un recupero creativo che dia carattere ad un ambiente?

laura 1

Il recupero creativo non segue regole ben precise, bensì il desiderio di dare nuova vita ad un oggetto che renderà unica la propria casa. Mi sento però di consigliare, a chi vuole cimentarsi nel restyling o nel recupero di oggetti, di stilare un progetto: capire se l’idea sia fattibile, verificare che si posseggano tutti gli elementi necessari per creare e poi documentarsi, prendendo spunto da chi ha già realizzato creazioni simili, leggendo istruzioni su molti siti o blog dedicati al fai da te.

Quale consiglio daresti, invece, a chi è in cerca di idee originali per la propria casa?
Anche in questo caso, suggerisco di consultare più fonti possibili. Oltre alle riviste d’arredamento e i blog, spunti ed ispirazioni posso essere tratti da Pinterest e Instagram: offrono moltissime immagini legate ai vari stili d’arredo, low-cost o di design, e spesso propongono veri e propri tutorial fotografici che mostrano come personalizzare il proprio ambiente.
Inoltre non va sottovalutato quanto la natura offra infinite ispirazioni. Basta saperle cogliere, facendosi attenti osservatori. Io ho realizzato i tavolini del mio soggiorno e dei sottopiatti attraverso semplici tronchi d’albero. I colori della natura possono essere portati nelle nostre case tramite fotografie, carta da parati o complementi che ne riproducono la cromaticità. Consiglio infine di viaggiare. Virtualmente o realmente. Esplorare realtà diverse, osservarle e fotografarle per poi riprodurle a casa propria. Ricordo ancora quando, soggiornando in un hotel altoatesino, notai una parete interamente verniciata in tonalità nocciola: su di essa era appesa una stampa fotografica su tela, color seppia. L’ho riproposta ad un’amica: il risultato è stato d’effetto, facile e di buon gusto.

Ringraziamo Laura per la disponibilità con cui ha risposto alle nostre domande. Speriamo di poterla incontrare nuovamente per scambiarci degli utili consigli sull'home decor. Se state cercando qualche soluzione originale per la vostra abitazione, Laura vi aspetta su INSPIREDecor