Abbiamo parlato con Ivelina la Design Blogger di Nook Twelve un interessante blog legato al mondo del design e dell'arredamento. Ivelina ha una spiccata passione per l'hotel design che ha coltivato nei suoi viaggi.
Passiamo la parola a lei così potete conoscerla meglio! 

Ivelina parlaci un po’ di te: quali sono i tuoi interessi e le tue passioni?
Dalla pittura passando per l’architettura e il graphic design – considero l’arte, in tutte le sue forme, mia passione. Aggiungerei anche letteratura e viaggiare – due cose che ho sempre amato.

Come è nata l’idea di aprire "Nook Twelve"?
In realtà è una risposta banale. Il blog è nato in un periodo quando stavo cercando una via di fuga dall’ingegneria. Era un mio piccolo mondo dove condividevo i progetti che mi ispiravano.

Il tuo blog è dedicato ai viaggi e al design: quanto questi due interessi vanno a fondersi nei tuoi post?
E’ stata una cosa spontanea. Dopo un viaggio a Vienna e una lunga conversazione con il sales manager di un albergo per il design della struttura, ho cominciato a notare molte cose ed è nata un’altra passione per l’hotel design – il punto d’incrocio tra viaggi e design.

Nel tuo blog c’è una sezione dedicata agli hotel. Qual è, secondo te, lo stile di arredo ideale che una struttura ricettiva deve avere per sentirsi a casa e allo stesso tempo in vacanza?
Non c’è solo uno stile ideale, ogni struttura deve scegliere una linea chiara del design e seguirla.  Visitando e lavorando in alberghi, ho visto gli aspetti negativi collegate al design e non solo. Ho cominciato a capire le esigenze dei clienti, ma purtoppo è difficile spiegarlo con poche parole. La comodità è una cosa fondamentale  e non parlo solanto di letto comodo. La comodità dei servizi, la disponibilità del personale a soddifare le esigenze, un buon pasto e gentilezza – queste sono le cose fondamentali. Dopo segue l’impatto visivo e la cura fino al minimo dettaglio. Se offri un prodotto, devi prima essere sicuro che tu stesso lo comprerai.

Quali sono le novità e le ultime tendenze per la casa del 2017?
Quest’anno c’è un boom del design artigianale e i mobili modulari e multifunzionali. Continua il ritorno verso la natura con la scelta di legno e i prodotti naturali. L’uso di piante come oggetti decorativi e colori naturali come le tonalità del verde, blu e marrone sono tra le tendenze top da quasi due anni e saranno anche per questo. Gli specchi grandi e soprattutto quelli con forme rotonde o ovali sono tra le nuove tendenze del 2017 come anche la scelta di illuminazione audace o gruppi di luci a sospensione - the bigger the better.

Ringraziamo Ivelina per la disponibilità e professionalità con cui ha risposto alle nostre domande. Se volete scoprire qualche cosa in più sul suo blog vi aspetta su Nook Twelve