casa con soppalco

Negli ultimi anni si è sviluppata la moda degli open space, sia di piccole dimensioni, che sotto forma di loft. Organizzare una casa con soppalco è una soluzione ideale per ottimizzare al meglio gli spazi. 

Il soppalco è infatti un’alternativa, per avere uno spazio in più dentro casa, di solito per una camera da letto.
Prima di poter realizzare un soppalco ci devono essere dei requisiti. Vi dovete informare sui permessi e sulle dimensioni catastali regolamentate dal vostro comune. Per poterlo costruire dovete ottenere i giusti permessi. Una volta sbrigata la parte burocratica, potete sbizzarrirvi e costruire il vostro soppalco e quindi arredarlo!
Il soppalco deve essere sempre realizzato con un materiale resistente. Una buona idea è quello di realizzarlo in cemento accoppiato con dei materiali innovativi. L’alternativa resta il classico legno, che è tornato di moda negli ultimi anni.
In ogni caso, prima di costruire un soppalco pensate bene alla sua destinazione. Se potete fatevi fare un piccolo progetto da qualche architetto, in modo che vi possa dare qualche utile consiglio per l’ottimizzazione degli spazi.
Come arredarlo? Se decidete di realizzare una camera da letto a soppalco e volete un po’ di privacy, potete mettere dei parapetti alti e completare con paraventi, in modo da creare una divisione degli spazi. Questi devono essere scelti con colori che si abbinano con il resto della stanza in cui è costruito il soppalco. Se invece, optate per un soppalco a vista, la scelta dei parapetti, che resteranno bassi, può essere tra il ferro battuto o il legno, in modo da creare dei gradevoli giochi decorativi.
Anche le scale andranno abbinate allo stile della stanza. Se avete un arredamento moderno o un loft all’ultimo grido, potete privilegiare un gioco di luci e trasparenze con il vetro e l’acciaio, o anche con dei laccati. Al contrario se avete un ambiente rustico dove predomina il legno, allora dovete scegliere questo materiale anche per i parapetti. Per l’arredo del soppalco le parole d’ordine sono essenzialità, praticità e stile. Non vanno bene i mobili troppi grandi e sontuosi. In ogni caso lo stile dei mobili dovrà essere in linea con il resto se l’ambiente è a vista. Alla prossima!