casa piccola

In quanti hanno la casa piccola? Tanti, tanti, tanti! Ecco perché con Casainvista siamo pronti a darvi delle “piccole” idee salva spazio.


Siete andati in fiera e tutto quello che vedevate era bellissimo ma enorme? Anche i negozi di arredo molte volte mostrano delle soluzioni che sono perfette solo per le case grandi. Tra tutti, l’unico che mostra davvero come arredare un monolocale è Ikea, che ti propone tantissime idee utili da cui prendere spunto.
Ci sono però tantissime soluzioni per chi ha una casa piccola. Seguiteci!
La prima regola per chi ha una casa piccina picciò è sicuramente quella di non sprecare gli spazi, e di usare anche ogni piccolo centimetro. Cercate quindi di essere essenziali e concreti. Via le “cianfrusaglie” perché queste necessitano di spazio, mentre il mantra che dovete rispettare è quello di avere lo stretto necessario e vi assicuriamo che si vive bene lo stesso! Angolo cottura e salone, ormai in molte case convivono armoniosamente. Cercate di rispettare lo stile dei due ambienti fondendoli insieme. In cucina cercate di sfruttare molto l’altezza dei pensili, e usate anche gli angoli, che sono dei complici contenitori dove inserire le padelle e le pentole.
In salotto via libera a librerie e mobili soggiorno contenitivi. Sono molto belli quelli minimal fatti da pochi blocchi. Invece quelli dalle forme più varie, ahimè, non contengono nulla.
Anche qui cercate di sfruttare l’altezza (e la larghezza fino all’ultimo centimetro).
In camera da letto, scegliete un letto con il contenitore: ne vendono tantissimi e contengono tantissime cose, se ben sistemate.
Via libera anche a settimini e comò. L’armadio, invece, cercate di farlo quattro stagioni, più cose riuscirete a far entrare al suo interno e meno avrete bisogno di spazio ulteriore per i cambi stagione. Se potete inserite anche una cassettiera.
Nel bagno, ovviamente, un bel vano doccia, e anche qui cercate di fare dei mobiletti alti dove poter mettere gli oggetti per la vostra igiene personale.
Se avete una cameretta piccola per i bambini utilizzate o un letto a castello oppure quei letti che sono due in uno e non si vede. Via libera agli armadi a ponte, che contengono tantissimi oggetti, e alle scrivanie a scomparsa.
Insomma basta un po’ di ingegno e spirito di adattamento e troverete le soluzioni che fanno per voi.