casa domotica

Quante volte, guardando i film americani, abbiamo visto una casa domotica, quasi parlante? Case intelligenti in grado di fare tutto (o quasi) … da sole! Da Ritorno al Futuro o l’Uomo Bicentenario, le pellicole cinematografiche hanno sempre mostrato un futuro fatto di case robotiche. Bene, oggi questo futuro non è poi tanto lontano, anzi sta diventando il presente.

Oggi ci sono diverse imprese immobiliari, che progettano questo tipo di case. Abitazioni super intelligenti, che possono veramente fare di tutto con un semplice click. Appartamenti in grado di essere programmati per rendere la vostra vita non solo più confortevole, ma anche ottimizzata per i consumi.
Questo tipo di progettazione si chiama domotica. Di che cosa si tratta? È la scienza che aziona e fa interagire i sistemi elettrici ed elettronici della propria casa. La climatizzazione, l’illuminazione, il sistema di sicurezza, l’home theatre, l’irrigazione del giardino, tutto può essere gestito da un impianto domotico, che può essere controllato da voi in qualsiasi momento, ad esempio con il vostro smarthphone.
Il sistema domotico non è nient’altro che un pannello di controllo, insomma una centralina o un computer, che gestisce i vari apparecchi elettronici della casa. Oggi esistono dei sistemi veramente avanzati, con software che svolgono azioni di monitoraggio e di diagnostica del sistema.
Voi con il vostro smathphone potrete con un semplice touch, eseguire operazioni tipo abbassare le serrande, chiudere la porta, accendere e spegnere le luci e tanto altro!
Con questi sistema i vantaggi sono veramente innumerevoli. La casa domotica è l’ideale per tutti coloro che non hanno autonomia nei movimenti o per persone con disabilità di vario grado che potranno così facilmente gestire la loro abitazione. Non solo, le case progettate in questo modo vi faranno risparmiare sulle bollette, perché permettono un risparmio energetico ottimizzato sulle reali condizioni ambientali.
Ovviamente le case domotiche hanno un costo di partenza maggiore, che però veramente viene ammortizzato nel tempo.
Ora immaginiamo un semplice scenario, con e senza domotica.
State per partire per le vacanze, ovviamente dovete chiudere casa, staccare spine, chiudere l’acqua, le tapparelle etc. Fate questo con un bambino urlante, e la moglie che ti dice: “Hai chiuso il rubinetto?”, “Hai staccato le prese della televisione?”, “Ha spento il gas?”, “Hai preso le chiavi?”, “Hai abbassato le tapparelle?”. Un incubo, che molti di noi vivono ogni anno prima di partire per le vacanze! Con un sistema domotico, programmate tutto prima e con un semplice click, chiudete tutto!
Ecco invece, quello che la domotica non può ancora fare, ma che secondo noi sarebbe veramente utile: rifare i letti, pulire il pavimento, buttare l’acqua per la pasta, preparare la vasca con il sapone per rilassarvi dopo il lavoro … Che dite? Chiediamo troppo? Cosa ne pensate di questo tipo di case?