La cosa più bella, di quando si arreda la propria casa è che diventa una sorta di tavolozza bianca, da decorare a piacimento.


I mobili, gli arredi, i materiali che scegliete sono importanti, ma la cosa che più di ogni altra fa la differenza e che renderà la casa veramente personale, sono i complementi d’arredo!
La regola numero uno è cercare però di scegliere gli accessori e i complementi di arredo che siano non solo in linea con i vostri gusti, ma anche con lo stile della vostra casa.
Se avete decorato la casa in stile minimal di certo non potete mettere delle tende damascate, delle statuine rococò, o un quadro in stile rinascimentale!
Viceversa se avete scelto un arredamento classico, non è che potete fare una parete stile Pollock!
Insomma cercate sempre di mantenere un buon equilibrio tra lo stile della vostra casa e quello degli oggetti decorativi.
I quadri sono tra quegli elementi decorativi che danno sicuramente quel tocco in più ad una casa. Se avete arredato casa in uno stile moderno, dai colori neutri, un quadro colorato dalle tinte forti, può fare davvero la differenza ed costituire una linea coloristica guida, da utilizzare in tutta la stanza. Ormai i quadri vengono venduti ovunque e ce ne sono per tutte le tasche. Da Ikea a Leroy Marlin se ne trovano di tutti i tipi. Oppure nei centri commerciali, non di rado, ci sono dei piccoli negozi di accessori che vendono delle vere e proprie chicche!
Via libera a foto incorniciate, per appendere sui muri di casa i vostri più bei momenti!
Non può mancare un bell’orologio che non solo vi indicherà l’ora, ma potrà essere anche molto decorativo e alla moda.
Potete infine scegliere dei vasi o dei centri tavola per dare quel tocco in più ai vostri mobili o tavoli. Dei cuscini grandi e colorati, che creano un gioco di colori con il divano o il letto! E perché no, qualche bel tappeto, che renda ancora più caldo il vostro parquet. Insomma, c’è veramente l’imbarazzo della scelta!
Voi come avete personalizzato la vostra casa?