Ci sono oggetti che diventano classici, da subito. GROUNDPIECE COMPIE 15 ANNI.

Potremmo trovare tanti modi per spiegare il successo del divano GROUNDPIECE. Potremmo parlare del suo design destrutturato, basso e profondo. Potremmo portare l’attenzione sulle sue linee e su come abbiano cambiato il modo di stare seduti, rendendolo più informale, accogliente e vicino. Potremmo esaltare la funzionalità del disegno modulare, componibile all’infinito, o della struttura di alcuni elementi-libreriain metallo rivestito in cuoio, che possono sostituire parte dello schienale e del bracciolo. Potremmo infine raccontare il momento in cui è nato, quindici anni fa, dalla mano di Antonio Citterio, e di come abbia rivoluzionato il modo di intendere il divano. Ma preferiamo far parlare le sue forme e farti scoprire da solo perché sia diventato da subito il bestseller indiscusso di tutta la produzione FLEXFORM, il primo ambasciatore dello spirito Home at Last.