cucina in stile industriale

Quando siamo stati ad Eurocucina 2016 la protagonista indiscussa è stata sicuramente la cucina in stile industriale. I più grandi brand di cucina si sono battuti a colpi di Design, proponendo soluzioni nuove, funzionali e hi tech! Che cosa è precisamente la cucina in stile industriale, ma soprattutto come si può adattare nelle nostre case?

Le cucine in stile industriale sono rivolte ad un target giovane e dinamico, si ispirano ai loft di Manhattan, e donano agli ambienti un aspetto forte e deciso. Sono quindi perfette per le case open space con ambienti a vista.

Nella cucina industriale si mixano sapientemente diversi materiali "industriali" che di solito sono lasciati allo stato grezzo. I mattoni, i metalli, il legno e il cemento, sono questi gli elementi caratterizzanti di questa tendenza di arredo. Con dei piccoli accorgimenti però la cucina industriale si adatta anche a case dallo stampo più tradizionale, magari dal sapore vintage o chic. Il bello delle cucine è che possono essere personalizzate all’infinito, quindi a seconda dei dettagli e delle finiture che scegliete si possono adattare a tutti i tipi di ambiente.  

Protagonista assoluto dello stile industriale è il metallo, lo si trova ovunque, dalle maniglie alle rifiniture, per dare un aspetto moderno ed essenziale.   
La cucina in stile industriale ha quindi sì un aspetto vissuto, ma è anche hi tech e domotica. Le cappe sono all’avanguardia, gli elettrodomestici sono di ultima generazione, tutto è studiato per dare all’ambiente un look deciso, dalla forte personalità.
Ultima "chicca" è la presenza delle pareti lavagna, che oltre a essere esteticamente caratterizzanti sono anche molto utili visto che ci si  può annotare di tutto dalle ricette agli impegni della giornata ... o perché no, farci giocare i bambini!