cucina componibile, cucine componibili

Ogni volta che andate in un negozio di arredo, vedete le soluzioni più belle e strabilianti, soprattutto quando si parla di cucina. Il 99% di negozi di arredo, sia quelli di grande distribuzione (Leroy Marlin, Mondo Convenienza, Ikea, etc), sia quelli dove vengono venduti i grandi marchi (Scavolini, Lebe, Ernesto Meda, Berloni, Veneta Cucine etc), mettono in mostra delle soluzioni per la cucina che propongono pareti uniche lineari, enormi e complete di tutto, a volte anche a prezzi molto convenienti.

Ma ahimè, non tutti abbiamo la possibilità di distribuire la cucina su un’unica parete. Molte volte, soprattutto quando si è all’inizio della ricerca dell’arredo, si esce dai negozi, sconsolati e demotivati.
Ma niente paura: esistono le cucine componibili! Certo, se individuate uno stile di cucina componibile che vi interessa, dovete solo trovare l’arredatore bravo e originale che è in grado di rispondere a tutte le vostre esigenze … ma comunque siete già sulla buona strada per sfruttare l’ambiente che avete a disposizione a casa! Soluzioni ad angolo, cassetti componibili, ante, elettrodomestici a più altezze: in una cucina componibile potete mettere di tutto e creare un ambiente che risponde ai vostri gusti … e a quelli del vostro arredatore d’interni. Insomma su misura per voi, o quasi.
La cucina alla fine risulterà fatta al millimetro, le soluzioni esistono e ce ne sono tante. L’unico problema è che … il prezzo aumenterà parecchio, rispetto alle soluzioni ad un'unica parete! Beh tutto non si può avere, no?
Cosa ne pensate? Voi che cucina avete scelto? Moderna, classica, country o shabby chic? Componibile o lineare? Alla prossima!