Investire sulle potenzialità e sulla competitività che caratterizzano il mercato cinese dell’arredo, contraddistinto da un forte trend positivo, è l’occasione per Citco, riconosciuta come punto di riferimento del design del marmo, di rafforzare e confermare all’interno del panorama internazionale la sua posizione leader nel settore delle eccellenze made in Italy partecipando alla prima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai: dal 19 al 21 Novembre 2016, presso lo Shanghai Exhibition Centre della metropoli cinese, 4.000 mq di superficie ospiteranno il meglio del design e dell’arredamento propri dell’Italian lifestyle.

L’azienda veronese, orientata alla personalità e personalizzazione di ogni proposta, da sempre creatrice di superfici intarsiate in marmo che generano impatto scenico e stupore parlando linguaggi sempre più contemporanei e realizzando progetti di volta in volta site-specific, organizza il proprio stand attorno alla collezione Design, arricchita delle ultime novità, risultato di una sempre più proficua combinazione del proprio know-how  con l’estro creativo di designer di fama internazionale, che disegnano per l’azienda complementi d’arredo d’eccezione.

Dai tavoli in marmo lucido Hadrian e Hadriana progettati da Norman Foster a Enigma, il tavolo in marmo bianco di Carrara di Daniel Libeskind scolpito in una matrice tridimensionale; dalla collezione di vasi OrganVase alla lampada Splash, in colore bianco e nero, in cui il marmo sembra sciogliersi davanti agli occhi di chi la osserva, entrambi ideati da Arik Levy; dalla duttilità marmorea protagonista della lampada Totem, in versione grande e piccola, di Ferruccio Laviani, alle mensole Valle Shelves, il tavolo in marmo lucido bianco Luna, la collezione di tavoli dalla forte connotazione naturalistica Quad, quella in edizione limitata di colore bianco dalle forme organiche Mercuric, la serie di vasi Tau e il sistema di scaffalature Tela, il tutto concepito dal genio visionario di Zaha Hadid.

Un’opportunità, quella del Salone del Mobile di Shanghai, per Citco, per continuare a presidiare il mercato cinese consolidando i rapporti attraverso la partecipazione a rinomate e prestigiose fiere come questa  in cui poter presentare al pubblico cinese l’eccellenza della propria produzione.