Magniflex, azienda leader nel settore materassi e accessori per il sonno, è ormai uno dei player di riferimento sul palco di Las Vegas Market, la principale fiera degli Stati Uniti Occidentali nel settore dell’arredamento e del design d’interni.

Dal 22 al 26 gennaio presso il Padiglione IMC C -1532 sarà possibile incontrare il management, presente per consolidare i rapporti con i principali buyer di riferimento.

L’appuntamento fieristico sarà anche l’occasione per presentare in anteprima agli operatori internazionali alcune novità di prodotto a marchio Magniflex, come l’arricchimento della Linea Supremo con il modello di punta Grandioso, e della Linea Toscana, l’introduzione, in aggiunta al Memoform, dell’imbottitura in gel in tutti i modelli della Linea Magnigel, un restyling delle Linee Classico – Allegro il nuovo naming dei modelli, oltre all’introduzione dell’imbottitura in gel - e Dolcevita, le nuove Linee di Guanciali e la presentazione delle nuove Adjustable, reti mobili di ultima generazione, sia manuali che elettriche, in grado di offrire un miglior comfort di riposo modificando la posizione del piano rete sia a livello di testiera, sia di pediera.

“La partecipazione a Las Vegas Market - commenta Marco Magni Owner Magniflex  - rientra perfettamente nella nostra strategia di sviluppo orientata a potenziare business e presenza in Italia e parallelamente a perseguire una crescita durevole anche oltre confine”.

Sviluppo documentato dalla presenza dell’azienda in quasi 100 paesi a livello internazionale e dal susseguirsi frenetico delle aperture di nuovi showroom Magniflex nel mondo: nel 2001 a Firenze, segue Tokyo l’anno successivo, il primo store a Dubai nel 2006 e il secondo a soli due anni di distanza. Ancora, dal 2010 seguono le aperture di tantissimi nuovi punti vendita a Cipro, Kiev, Praga, Singapore, Milano, Roma, Firenze, Forte dei Marmi Manila, Sofia, Hong Kong, Miami, Bangalore, Bratislava, Bucarest, Osaka, Funzhou City, Foshan City, Dongguan, Shanghai, Shenzhen, Dubai, Pechino concentrando la presenza in Cina nelle aree di Taiyuan, Beijing, Hangzhou, Shunde, Changsha, Shenzhen e Chengdu.

Di rilievo le ultime aperture del 2012 registrate in Indonesia, Arabia Saudita e Slovacchia, del 2013 in Grecia e Algeria, del 2014 in Polonia, Macedonia, Repubblica Domenicana e Colombia, del 2015 in Serbia, Turchia e Kirghizistan e infine del 2016 Costa D’Avorio e Uzbekistan.

Las Vegas, 22-26 gennaio 2017 – Padiglione IMC C-1532