Nel punto dove raggiunge la sua maggior ampiezza, il lago di Garda influenza in modo unico clima e paesaggio, trasmettendo loro una particolare dolcezza e favorendo la crescita di una flora mediterranea: ulivi, cipressi, oleandri e viti prosperano rigogliosi sulle colline circostanti.

È in questa location esclusiva, sulla sponda veronese del lago, che sorge una splendida villa privata che fa della vista mozzafiato il suo fiore all’occhiello. Varcata la soglia d’ingresso e fatti pochi passi, infatti, si rimane a bocca aperta. Le grandi vetrate della zona living permettono di ammirare un vero e proprio spettacolo: il Garda, distante appena pochi metri, si manifesta in tutta la sua bellezza.

Appena ci si riprende dallo stupore si realizza che questa abitazione ha poco di convenzionale e molto di straordinario. L’edificio si sviluppa su tre piani, di cui solo uno in superficie e gli altri due interrati nella collina, ma tutti e tre con vista sul lago. Il piano terra - dotato di mansarda - e il primo dei due piani interrati sono stati pensati per ospitare le residenze estive della famiglia del proprietario e quella di suo figlio. Il secondo piano interrato è invece adibito ad area relax, attrezzata con un tavolo da biliardo in stile vintage. Se si aggiungono un terrazzo panoramico con affaccio sul lago, un patio esterno dove godersi il clima mite, e un giardino con piscina, lo spettacolo è assicurato.

Muovendosi tra gli spazi interni si resta piacevolmente colpiti dai toni caldi del legno della boiserie e di parte dei pavimenti, che si bilancino alla perfezione con altre tonalità più fredde, come il bianco della cucina e delle pareti, o i toni metallizzati dei divani e degli oggetti d’arredo.

Quadri e opere d’arte sapientemente disseminati testimoniano il gusto raffinato dei padroni di casa. Tutti gli ambienti infatti sono arredati con stile e privi di qualsiasi elemento che non risulti strettamente necessario.

È una scenografia, questa, che mette in risalto un particolare non secondario: i dispositivi Vimar, che grazie al loro design raffinato diventano dei veri e propri complementi d’arredo.

Per gestire in modo ottimale gli spazi di una residenza dalle dimensioni così importanti – circa 300 mq – i proprietari hanno quindi deciso di affidarsi al sistema domotico By-me.

Tasti e comandi, così come tutti i touch screen, sono incorniciati da placche Eikon Evo in alluminio anodizzato color grigio Next, a cui si coordinano in modo impeccabile.  Una finitura scelta perché può essere perfettamente accostata sia al legno che alle tinte chiare delle pareti. 

Due i video touch screen da 4,3 pollici presenti, uno per ciascun piano. È da qui che tutte le funzioni domotiche possono essere controllate centralmente. Illuminazione, riscaldamento, controllo carichi, movimentazione di tende e tapparelle, allarmi tecnici e non: tutto può essere monitorato da un unico punto. Collegati con una targa esterna questi dispositivi fungono anche da posto interno videocitofonico, mostrando un’immagine nitida di chi suona alla porta e consentendo di comandare il cancello motorizzato.

Con una leggera pressione sul loro display è inoltre possibile richiamare uno dei diversi scenari precedentemente impostati: ecco ad esempio lo scenario “ingresso”, che alza tutte le tapparelle preparando la casa ad una magnifica accoglienza. O lo scenario “uscita” che, al contrario, spegne tutte le luci, porta il riscaldamento o il condizionamento al livello di stand-by, e abbassa tutte le tapparelle.

Le possibilità offerte dalla domotica Vimar però non finiscono qui. Poiché la sicurezza per i padroni di casa era una prerogativa fondamentale, il sistema domotico Vimar è stato integrato con il sistema di videosorveglianza Elvox, che ha il compito di vigilare sull’intera abitazione utilizzando delle telecamere ad alta definizione. Le immagini riprese possono essere registrate e riviste in un secondo momento grazie al DVR, o visionate in diretta attraverso uno dei diversi touch screen ma anche via smartphone, tramite all’app By-web di Vimar.

Grazie al Web server, infatti, la supervisione e il controllo delle varie funzioni avviene anche da remoto. Tramite pc, tablet o smartphone i padroni di casa sono così sempre in contatto con la propria abitazione. Un filo diretto che permette loro di essere tranquilli e sicuri, sempre.

Sicuri anche di trovare una splendida accoglienza quando arrivano per un soggiorno al lago: basta impostare dal proprio dispositivo mobile le condizioni desiderate e By-me provvederà a fargliele trovare.

Che la luce sia quella limpida e luminosa di una mattina di primavera, o quella più calda e soffusa di una serata estiva, i proprietari di questa abitazione possono godersi uno spettacolare panorama che continua a stupire, come stupiscono le infinite possibilità dalla domotica Vimar.

www.vimar.com