Abitare la materia - Non solo armonia ed equilibrio, ma anche contaminazione e contrasto: a Trento, iarchitects firma un progetto d’interni che sembra un viaggio nelle infinite possibilità della materia. Conduce il visitatore nell’esperienza polisensoriale il pavimento in legno di Woodco, elegante fil rouge dell’intera abitazione.

Legno, gres, resina, pelle, tessuto: il piacere della commistione materica, stilistica e cromatica è palpabile non appena si varca la soglia. È infatti la contaminazione, presentata nella sua veste più curata, a caratterizzare il progetto di ristrutturazione di un’abitazione risalente ai primi anni Novanta. Situata nel cuore di Trento, in un edificio di quattro livelli, la residenza, firmata iarchitects, si sviluppa su due piani, includendo delle suggestive terrazze aggettanti che spaziano su uno scorcio montano di rara bellezza

Oltrepassando l’ampio ingresso, delineato da una libreria modulare bifacciale a tutt’altezza e distinto da pareti in resina di un color grigio intenso, si apre allo sguardo del visitatore la grande e luminosa zona living, pensata come un unico ambiente dalla funzionalità articolata. L’area relax, contraddistinta da un’accogliente divano in tessuto neutro e da pochi arredi studiati, affianca infatti la sala da pranzo, dove un grande tavolo in legno scuro contrasta con le sedute color arancio. Un piccolo salotto formato da due poltrone in pelle si pone come trait d’union tra le due zone, separate da un punto di vista puramente concettuale da una madia bianca realizzata su misura.

Il pavimento in legno in pregiato Rovere di Slavonia accompagna il visitatore alla scoperta dell’intera zona giorno, facendosi primo interprete dell’atmosfera ospitale dell’abitazione. Appartenente alla collezione Must di Woodco, il parquet è stato scelto nell’elegante colorazione Cool, la cui calda fibra ambrata, grazie alla finitura con olio-cera Osmo, assorbe la luce valorizzando l’aspetto naturale della quercia. Interrompe la continuità visiva della superficie lignea un tripudio di piastrelle esagonali in gres porcellanato che segna il percorso verso la cucina, realizzata con arredi modulari bianchi e con una penisola che da piano di lavoro si trasforma in tavolo per due.

La maestosa scala di cemento rivestita con le eleganti tavole Cool di Woodco rappresenta il collegamento tra i due livelli dell’abitazione, conducendo al piano mansardato con luminose travi a vista dipinte di bianco. Qui le due camere da letto, una padronale e una per gli ospiti, riconfermano la scelta di materiali e complementi di arredo dalle tonalità soffuse, volte ad esaltare la luce naturale proveniente dai numerosi affacci vetrati. L’essenzialità cromatica dei locali si riconferma nella stanza da bagno, immaginata come una piccola ed esclusiva spa: una semi-parete delinea lo spazio dei lavabi e sanitari, nascondendo un spazio raccolto e minimale dedicato alla vasca idromassaggio.

L’incisivo intervento di ristrutturazione di iarchitects ha riguardato anche gli esterni dell’edificio: le terrazze aggettanti sono state trasformate da tonde ad ortogonali, le inferriate sono state sostituite con soluzioni disegnate su misura e i vecchi parapetti in ferro sono stati sostituiti da lastre di vetro trasparente, per conferire un maggiore ordine formale e regalare una grande leggerezza visiva.

Scheda progetto

Realizzazione: ristrutturazione abitazione privata a Trento

Località: Trento

Anno di ultimazione: 2017

Superficie: 250 mq

Progetto architettonico: iarchitects (Davide Cumini, Francesco D’Asero, Pietro Perego)

Progetto interior design: iarchitects con Filippo Peterlongo

Direttore dei lavori, strutture, pratiche amministrative: Betti&Vialli

Impresa: Caliari Giuseppe & C.

Pavimento in legno: parquet Cool della collezione Must di Woodco

Fotografie : ©Alessandra Bello

Il pavimento: Must di Woodco

Dedicata a chi non vuole – o non può – rinunciare al meglio, la collezione di parquet artigianali Must di Woodco permette di assaporare la sensorialità del Rovere di Slavonia attraverso gli effetti rustici e materici delle sue tavole. Disponibili in quattro diversi formati (90x1000/1500 mm, 160x1000/2500 mm, 220x1500/2500 mm e 350x1500/2500 mm), tutti con bisellatura sui quattro lati, i parquet Must consentono una libertà compositiva senza limiti, grazie alla possibilità di accostare tra loro le diverse grandezze e personalizzare l’ambiente secondo il proprio gusto. La scelta di rifinire le superfici con olio-cera Osmo esalta inoltre l’aspetto originale del legno, garantendo un residuo secco composto esclusivamente da oli naturali, a tutela dell’uomo e dell’ambiente che lo circonda.

www.woodco.it

I progettisti: iarchitects

iarchitects è un giovane studio di architetti italiani – Davide Cumini, Francesco D’Asero, Pietro Perego – con base a Milano e Udine. Grazie ad un nutrito network di professionisti, iarchitects risponde a diverse esigenze progettuali, secondo un approccio olistico che riconosce il progetto come processo complesso ed intende l’architettura, insieme a l’interior design, il product design e l’immagine coordinata, il risultato di una forte sinergia creativa. Con una particolare attenzione a brand design e hospitality, iarchitects segue, tra gli altri, progetti per: Vodafone, Illy caffè, Meltinpot, Ibis Hotel, My Best, Woodco. 

www.iarchitects.org