Dallo studio dell’equilibrio compositivo e della ricerca delle armonie delle forme, deriva quella perfezione dell’arte classica che l’ha resa immortale; il marmo riporta alla mente i leggeri panneggi
e le forme flessuose della classicità, la cui bellezza e compiutezza sono esaltate dal fascino delle lievi venature e dalla delicata robustezza della pietra marmorea.

La collezione in gres porcellanato Marble Lab si compone di dieci tonalità purissime, scelte tra le varietà di marmi più raffinati, le cui venature, talvolta lievi e talvolta più intense, ne costituiscono
l’elemento caratterizzante e ne determinano l’elegante policromia.
Taxos, Calacatta Statuario, Premium White, Bianco Striato, Quarzo Greige, Calacatta Elite, Noble Ecru, Glam Bronze, Pietra Grey, Nero Portoro, costituiscono la ricercata gamma cromatica e sono
disponibili nelle finiture lucidata e semilucidata oltre che nei formati 120x60, 60x60 e 60x30
cm.

Graniti Fiandre, da sempre attenta al rapporto tra tecnologia e ambiente, ha realizzato queste lastre nello spessore 8mm, riducendo così il dispendio energetico non solo in fase produttiva ma
anche in quella logistica. Lastre più sottili infatti consentono una maggiore capacità di carico a parità di mezzo di trasporto impiegato
TAXOS
Originario dell’Egeo più settentrionale, il candore della sua superficie è attraversato soltanto da pallide nuvolature appena accennate; Se è vero che il termine marmo deriva dal geco antico marmareos – splendente, luccicante – si potrebbe quasi pensare che esso sia stato coniato alla vista di questa superficie bianchissima, luminosa e compatta.
CALACATTA STATUARIO
Archetipo della classicità, è stato utilizzato in particolare per la statuaria, fin dai tempi antichi. La sua ineguagliabile colorazione bianco-avorio solcata da solenni venature grigie lo rende un materiale di imperitura eleganza. Il fluire del tempo, non soltanto non ha scalfito fascino di questo marmo, ma anzi lo ha reso immortale.
CALACATTA ELITE
Le venature grigie e giallo crema scorrono copiose su una morbida superficie bianco-avorio. Gli accordi di colore ricchi e imponenti donano solennità a questo già nobile materiale.
NERO PORTORO
Deve il suo nome alle vene gialle-auree, che scorrono lungo tutta la sua estensione e che, come colate d’oro, si infiltrano nella materia e ne impreziosiscono la superficie, generando a una maestosa ed elegante armonia di giallo e di nero.
BIANCO STRIATO
Sembrano delicati tratti di carboncino sfumati dal pittore sulla carta bianca, le striature che dritte si disegnano sulla pietra calcarea. A volte più nette altre volte quasi impercettibili formando una trama in cui le zone più chiare e quelle più scure convivono in armonico equilibrio.
PREMIUM WHITE
La pietra chiara è appena sfiorata dalle tenui striature formate dal tempo che si è stratificato. Delicato come una seta preziosa e pregiato come una perla naturale, ma solenne e possente come solo i marmi bianchi sanno essere.
GLAM BRONZE
Timide venature penetrano la materia dalla tonalità bronzo caldo, i sottili fili bianchi e neri ornano la superficie della pietra come antichi ricami sul silente velluto. Il morbido marmo si arricchisce con una delicata e armonica policromia.

QUARZO GREIGE
Cristalli che il tempo ha unito e consolidato a formare una materia diafana. Come chiare velature sulla tela in cui gli strati successivi di colore si sovrappongono lasciando trasparire i toni sottostanti, così i cristalli si formano uno sull’altro creando sfumature ora più decise e ora più lievi.
PIETRA GREY
Graffi, segni indelebili del tempo che scorre solcano la pietra scura, sono le bianche venature cristalline, che nei secoli hanno preso forma divenendo decisi ed eleganti decori.
NOBLE ECRU
Il color bronzo si fa più chiaro senza perdere la sua morbidezza, le venature bianche e nere sulla superficie appaiono eleganti e avvolgenti come le increspature del tessuto di un prezioso abito.