Il salone internazionale di Orlando è la vetrina scelta dall'azienda di Casalgrande per presentare le collezioni destinate a caratterizzare la prossima stagione commerciale
 
Casalgrande, 13 aprile 2017 – In mostra al Coverings di Orlando, le novità CIR Ceramicheche rinnovano la tradizione di uno stile inimitabile, fatto di ricerca estetica e minuziosa attenzione per i dettagli, e ampliano le possibilità di uso delle collezioni ceramiche grazie ai nuovi formati in gamma. 
 
La principale vetrina espositiva di settore per il Nord America è stata l'occasione per presentare Alaska e Kentucky, due esclusive interpretazioni del fascino dei pavimenti in legno, ideati per realizzare pavimentazioni eleganti e originali.
 
Alaska è una selezione di otto essenze lignee, ognuna caratterizzata da una differente colorazione dominante e connotata da una specifica fibratura, che descrive un linguaggio progettuale ampio e versatile. La finitura morbida ed elegante di alcune versioni, più rustica e vissuta di altre, rendono Alaska una proposta capace di farsi interprete delle tante esigenze stilistiche del design contemporaneo anche grazie alla proposta nel formato sestino 6,5x40 cm, novità esclusiva CIR Ceramiche già considerata un classico per le tante, diverse geometrie di posa che consente.
 
Kentucky racconta in ceramica il legno invecchiato, colorato e usurato, dalla patina decisamente vintage e viene proposto, da CIR Ceramiche, in quattro varianti cromatiche  capaci di incontrare gli stili dell'abitare contemporaneo anche in contesti metropolitani. L'originalità di Kentucky è esaltata dalle infinite soluzioni di posa realizzabili con i tre formati disponibli: l'attuale e versatile sestino 6,5x40 cm, il più grande listone 15x90 cm e l'originale mosaico su rete 30x40.