Dalla collaborazione tra Studio Job e Mirage nasce la collezione PoPJob, sviluppata con l’obiettivo di esplorare il materiale ceramico secondo un nuovo punto di vista, per creare una nuova collezione che possa godere di un approccio diversificato ed innovativo. 

La collezione PoPJob creata per Mirage si distacca da qualsiasi canone imitativo, tipico del settore ceramico, esplorando uno stile alternativo, grafico, colorato e provocatorio. La gamma cromatica contempla 6 colori, caratterizzati da toni neutri e toni pastello. La superficie è lappata e splendente, ed è ottenuta attraverso l’innovativa tecnica “twin-surface”: l’utilizzo di vetri a spessore applicati sulla superficie in gres porcellanato attraverso una tecnologia assolutamente innovativa per un materiale industriale, che garantisce uno sviluppo del colore unico per intensità. 

Progetto PoPJob e Tecnologie

La tecnica “twin-surface” consiste infatti nell’accoppiare uno strato già precedentemente greificato di porcellanato tecnico ad alta densità con uno strato di vetro cristallino ad alto spessore, mantenendo all’interno lo strato pigmentato e decorato. Tagliando in sezione trasversale il pezzo, sono ben visibili gli strati di materia differente che compongono il materiale PoPJob. L'effetto è quello di un prodotto iper-lucido, dalla pigmentazione intensa che esalta la saturazone cromatica dei colori.

Il progetto PoPJob è versatile e fruibile, ed è studiato secondo una logica di prodotto che non dimentica l’utilizzo finale del materiale: è un gioco di elementi che si combinano e si scambiano per creare pavimenti, rivestimenti e tappeti ceramici con uno stile unico. La collezione si abbina perfettamente con varie tipologie di stili differenti e attuali: dal nordico all’elegante, dal contemporaneo al neoclassico. PoPJob impreziosisce la casa con la sua modernità ed i suoi colori, creando un’atmosfera confortevole e ricercata, dove nulla è lasciato al caso.