Anche quest'anno il Salone del Mobile ha rappresentato per Calligaris un'occasione speciale per presentare le sue tantissime novità. Sono stati sedie, divani, tavoli, librerie, vetrine,tappeti e altro ancora, dedicati ai diversi modi di vivere ogni giorno la casa contemporanea. Oggetti nati da creatività diverse, realizzati con materiali di altissima qualità e curati in ogni dettaglio come Calligaris sa fare dal 1923. Soluzioni facili, ingegnose e versatili capaci di assecondare con semplicità gli stili di tante case diverse nel mondo.


In particolare quest'anno Calligaris presenta una importante novità in tema tavoli inaugurando un “sistema” che offre la possibilità di abbinare a quattro basi tavolo delle collezioni Calligaris un piano "personalizzato" per forma, materiale, finiture e profili. Un progetto significativo che conferma l'orientamento di Calligaris verso la definizione di prodotti sempre più "su misura" che possano avvicinarsi il più possibile all’idea di oggetto ideale che appartiene a ciascuno di noi.


LE NOVITÀ 2017

Designer con storie diverse hanno contribuito a rendere la nuova collezione Calligaris speciale per la varietà dei prodotti e per la loro attitudine alla contemporaneità. Dalla creatività di Archirivolto, di Busetti Garuti Redaelli, di Enrico Cesana, di Gino Carollo, di e-ggs e del team Calligaris hanno preso vita soluzioni d’arredo complete e funzionali che Calligaris ha realizzato portando nei progetti tutto il suo savoir faire e la sua passione per l'alta qualità.

LE SEDIE

La produzione di sedie appartiene da sempre al DNA dell'azienda e anche quest'anno Calligaris offre una serie di nuove proposte dedicate alla casa contemporanea in tutte le sue forme.
Dalla creatività di Busetti Garuti Redaelli nasce FIFTIES, la collezione fresca e versatile ispirata alle sedie anni '50. All'esile struttura in metallo ottonato o nero sono abbinate seduta e schienale in cuoio o imbottiti e rivestiti in velluto in colori caldi e naturali.
Il team Archivolto firma quattro particolarissime famiglie di sedute, ciascuna con una proprio spirito e una diversa storia creativa. Si chiamano SAINT TROPEZ - ROSEMARY - MARGOT SAINT – SKIN.
SAINT TROPEZ è una collezione di sedie piena di colore, giovane e informale. Gambe essenziali, in legno o in metallo verniciato, sostengono una scocca in policarbonato dalle linee morbide con schienale a effetto trapunta. Disponibile in diversi colori trasparenti o opachi, la sedia SAINT TROPEZ è solida, comoda e funzionale, perfetta in ogni ambiente della casa come in ufficio, nella versione su ruote.
Più classica e formale, con la scocca imbottita dallo schienale alto caratterizzato da due ali superiori flessibili, la nuova sedia ROSEMARY è proposta con rivestimento in morbido e caldo velluto o in sette colori di pelle per dare un fascino speciale a qualsiasi contesto d'arredo.
Elegante e comoda, MARGOT è un tributo alla classica sedia tessile che Archivolto interpreta con forme semplici e rivestimento in tessuto o pelle personalizzato da cuciture perimetrali in tinta.
L a famiglia di sedute SKIN viene ora implementata da due sgabelli in polipropilene, coloratissimi, comodi, impilabili, perfetti anche per l'esterno.
L'ultima delle proposte 2017 in tema di sedie è ROMY, una variegata famiglia di sedie imbottite con rivestimento in pelle o in similpelle "Vintage". Calligaris Studio la propone con o senza braccioli e con diverse tipologie di basamenti sia in legno sia in metallo. Moderna e super confortevole, ha dettagli particolarmente curati, come i braccioli rivestiti nella versione che li prevedono. 

 


I DIVANI


Gli imbottiti Calligaris sono frutto di una ricerca sulla qualità dei materiali per garantire il massimo confort. La proposta di imbottiti comprende due nuovi sistemi componibili di ispirazione molto diversa ma accomunati dall'attenzione per il relax e dalla cura per il dettaglio che appartiene alla tradizione Calligaris. Uno dal mood giovane e decorativo, l’altro dall’aria rigorosa e minimale.
Enrico Cesana firma LEAF il nuovo sistema di divani fissi e componibili che permette di realizzare forme lineari, angolari o con elemento chaise longue. I cuscini “a petalo” di schienale e braccioli danno al divano un’aria confortevole e informale.
Si chiama CLEVELAND il divano dalla linea classica ed essenziale disegnato da Calligaris Studio per la casa contemporanea. Le diverse composizioni prevedono l'abbinamento di due moduli dalla seduta profonda con braccioli bassi e cuscini volanti.


I TAVOLI

Il tavolo è il fulcro della socialità domestica. Per questo rappresenta un tema progettuale che Calligaris ha sempre sviluppato guardando liberamente a diverse ispirazioni. Nasce dalla creatività non convenzionale di Gino Carollo il particolarissimo tavolo JUNGLE. Caratterizzato da una doppia base composta da elementi in frassino che si incrociano in solidi incastri ricavati dal massello, JUNGLE racconta con eleganza il savoir faire Calligaris nella lavorazione del legno.

Calligaris Studio firma tre tavoli dall'immagine fortemente connotata: Vortex, Kent, Echo. VORTEX è un tavolo rotondo dedicato al convivio e al piacere della conversazione. Il piano in vetro temperato fumé è appoggiato su una base centrale in tubo metallico nero a forma elicoidale che da al tavolo un fascino leggera e raffinata. KENT è invece un tavolo ispirato al design degli anni '60 e '70. Le gambe in legno sagomato con traverso di congiunzione sono disponibili in diverse finiture abbinabili a piani diversi per forma, dimensione e materiale (vetro, ceramica-vetro e legno in diverse finiture). ECHO ha invece linee squadrate e rigorose con colonna centrale e base di forma rettangolare in metallo verniciato.

Il nuovo sistema tavoli
Oggi le proposte di tavoli Calligaris diventano un “sistema” con la possibilità di abbinare a quattro basi in collezione – JUNGLE, ECHO, CARTESIO, VOLO - un piano tra le tantissime varianti proposte scegliendo la forma, il materiale, le finiture e i profili. Ai classici piani in legno si aggiungono i nuovissimi piani realizzati in ceramica-vetro con effetto marmo bianco, nero, onice. Il risultato è una superficie molto pratica e resistente, con tutta la bellezza e l'eleganza del marmo naturale.

 

I TAVOLINI

Le novità 2017 comprendono due famiglie di tavolini pensate per essere complemento naturale dei diversi imbottiti Calligaris.
La collezione ATOLLO disegnata dal team Archirivolto è composta da tre tavolini di forma tonda o ellittica e proporzioni diverse. L'esile struttura in tondino di metallo sostiene il piano in legno oppure in ceramica-vetro. L'immagine è essenziale e versatile e si adatta in modo semplice a tutti gli stili dell'abitare.
BRIDGE di Calligaris Studio comprende una consolle e due tavolini definiti dalla forma a ponte e dalle linee geometriche. Ai fianchi in vetro fumé è abbinato il nuovo top in ceramica-vetro che condensa in uno spessore minimo la resistenza del vetro temperato e la bellezza del marmo naturale in tre diverse varianti.


LE LIBRERIE – I CONTENITORI

In tema di mobili, Calligaris propone due novità che si prestano ad assecondare infinite idee d'arredo: una libreria dalle linee essenziali e una vetrina in chiave contemporanea.
Quella immaginata da Gino Carollo non è una semplice libreria. HANGAR è un sistema libreria a giorno autoportante, modulare, componibile e bifacciale, quindi adatto anche all'uso free-standing per dividere un ambiente. I montanti in metallo sostengono ripiani in legno sagomati da affiancare in combinazioni geometriche non lineari sia in versione alta (h 200 cm) sia in versione bassa (h 122 cm).
TECA è un contenitore dall'immagine sobria e rigorosa, che abbina una struttura in legno con ante e ripiani in vetro trasparente. Ciò che lo caratterizza è lo schienale, sempre in vetro ma color bronzo disponibile anche in versione alta, rendendo così possibile l'uso della vetrina come divisorio al centro di un ambiente.


I TAPPETI

La ricerca di Calligaris verso una casa in cui ciascun oggetto è un oggetto su misura non si ferma solo all'arredo ma si spinge fino allo studio dei complementi pensati per completare e armonizzare gli arredi. Con questo obiettivo Archirivolto ha disegnato per Calligaris il tappeto PIXI, proposto in due misure e realizzato con filati ad effetto vintage e tessitura jacquard a sbalzo. PIXI contamina la tradizionale tecnica della tessitura jacquard con motivi ispirati alle immagini digitali raccontando una creatività non convenzionale e piena di energia.