Collezione Optic - Sospesi fra minimalismo e materialismo, gli elementi della nuova collezione Optic di Softhouse si ispirano al lavoro di Frank Stella e all'arte cinetica degli anni 60/70.

Dominano le varietà cromatiche che spingono al nero e la geometria della striscia che dà ritmo e l'alternanza fra parallele e diagonali.
Optic Collection è una collezione di mobili, divani e complementi ideata da Studio 63 per Softhouse e  prende ispirazione dall’arte contemporanea, citando artisti come Frank Stella e movimenti come la op-art e l’arte cinetica degli anni 60/70. I mobili sospesi su strutture in metallo danno pieno risalto al decoro, come fossero vere e proprie opere d’arte. Il risultato è sorprendente, con effetti dinamici dovuti ad una speciale lavorazione di smaltatura su specchio e di intarsio su essenze di legno; la scelta di usare laccature a contrasto con delicati colori pastello li rende ancora più contemporanei.