Come cambia il bagno contemporaneo? Uno degli spazi più importanti delle abitazioni o degli ambienti pubblici impone da sempre limiti tecnici importanti ai designer più creativi. 

Le soluzioni che il gruppo svizzero Geberit (con Pozzi-Ginori) presenta al Bologna Design Week vanno proprio nella direzione di semplificare il lavoro dei progettisti. Nella suggestiva sala degli Specchi a Palazzo Isolani (Via Santo Stefano, 16) da Mercoledì 28 Settembre a Sabato 1 Ottobre 2016 un'installazione artistica racconterà ai visitatori come la ricerca tecnologica applicata all'impiantistica può dare vita a nuovi modi di pensare all'ambiente bagno. Così lo scarico diventa una fessura quasi invisibile lungo lo spigolo del muro o sul pavimento (Cleanline); le placche di risciacquo si integrano con i rivestimenti e si azionano con tocchi leggeri (Sigma70); il vaso ceramico si sciacqua con un vortice silenzioso e rinnova l'estetica senza l'ingombro della 'brida' (Rimfree); il bidet 'entra' nel wc e rinnova l'angolo funzionale (Geberit AquaClean).
Il nuovo bagno ha tutta la libertà di uno spazio naturale, personalizzabile in ogni direzione da progettisti e utenti. 

Dal 1874 il Gruppo Geberit è leader nell'impiantistica idraulica e -con l'acquisizione del marchio Pozzi-Ginori- è oggi sinonimo di soluzioni avanzate per l'ambiente bagno di design. Dalla progettazione della rete di adduzione e scarico, all'installazione di sanitari di ultima generazione anche multi-funzione, fino alle proposte di arredo, la gamma di prodotti Geberit e Pozzi-Ginori copre tutte le esigenze di progettazione dell’ambiente bagno contemporaneo.

Bologna Design week - Mercoledì 28 Settembre - Sabato 1 Ottobre 2016
Palazzo Isolani - Via Santo Stefano 16 - Bologna
Orario al pubblico: dalle 16 alle 22