Realizzato all’interno di un’antica palazzina con giardino privato nel cuore del centro storico di Roma, Margutta 19 è un piccolo elegante hotel ai piedi del Pincio, uno dei belvedere più caratteristici della città.

Gli spazi interni e la struttura sono stati recentemente rinnovati, interpretando le atmosfere classiche della capitale nel quartiere degli stranieri. Il progetto architettonico è stato curato da Arassociati studio di architettura – Studio Berlucchi, Arassociati con gli architetti Gabriella Cricrì e Giulia Salvioni mentre l’interior è firmato Arassociati studio di architettura con Nicola Gallizia Design.

Ambientazioni classiche e materialità raffinate danno vita ad un radicale rinnovamento per un lussuoso e moderno albergo in continuità con un’atmosfera internazionale intrisa di romanità.

Le lampade di Oluce sono state scelte per illuminare ed impreziosire spazi comuni e stanze private. All’interno delle suite, troviamo l’iconica Coupè 2202, lampada da tavolo firmata da Joe Colombo mentre per la zona ristorante sono state usate le lampade a parete Duca 1950 di Nicola Gallizia.

Entrambe, sono state personalizzate con una finitura bronzo e realizzate appositamente per l’hotel, grazie al servizio Bespoke offerto da Oluce. Il Bespoke Tailoring è un servizio di “personalizzazione prodotto”, pensato appositamente per questo genere di realizzazioni. Oltre alla proposta disponibile a catalogo, l’azienda offre la possibilità di realizzare lampade su misura per esigenze specifiche oppure di produrre varianti modulabili di prodotti a collezione già esistenti, come in questo caso. Il servizio si rivolge ad architetti, designer e progettisti per rispondere alle esigenze produttive più particolari in maniera personalizzata e flessibile.

 

Luogo: Roma

Lampade: Coupè – 2202, Duca – 1950

Progetto architettonico: Arassociati studio di architettura – Studio Berlucchi
Arassociati con Arch. Gabriella Cricrì, Arch. Giulia Salvioni

Progetto interior design: Arassociati studio di architettura con Nicola Gallizia Design

Anno: 2017

 

Fonte: Ufficio Stampa Oluce