Salone di Cersaie 2017

A Cersaie l’architettura essenziale di Sean Godsell

Il progettista – noto per i suoi lavori in ambito residenziale che legano uomo e ambiente – terrà una conferenza martedì 26 settembre alle ore 16:00 presso la Galleria dell’Architettura (Gal. Pad. 21/22), all’interno del programma culturale “costruire abitare pensare” che ogni anno porta a Cersaie i grandi nomi dell’architettura provenienti da tutto il mondo.

L’architettura essenziale di Sean Godsell rende le sue realizzazioni perfettamente integrate col contesto in cui si trovano. Godsell manifesta un grande interesse per la cultura australiana e per quella cinese in cui preponderante è l’attenzione per la fluidità e l’essenzialità degli spazi. Godsell con i suoi progetti sviluppa un concetto di abitazione strettamente connesso al rapporto dell’uomo con la terra e con la natura.

Sean Godsell è nato a Melbourne nel 1960 e nel 1984 si è laureato presso la locale Università, per poi trasferirsi a Londra fino al 1988 lavorando per Sir Denys Lasdun. Nel 1994 ha fondato la Godsell Associates Pty Ltd. E nel 1999 ha ottenuto un titolo di Master of Architecture presso la RMIT University con una relazione dal titolo “L’adeguatezza della dimora australiana contemporanea”. Il suo lavoro è stato pubblicato nelle principali riviste architettoniche del mondo. Nel 2002 Wallpaper lo ha elencato come uno delle dieci persone – unico australiano – destinate a “cambiare il nostro modo di vivere” e nel 2005 Time Magazine lo ha nominato nella sezione ‘Who’s Who -The New Contemporaries’ del supplemento Style and Design.

Ha tenuto conferenze negli Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Giappone, India, Francia e Nuova Zelanda così come in tutta l’Australia. Nel 2003 il suo lavoro a favore dei senzatetto ha ricevuto una citazione dal presidente dell’Istituto Americano degli Architetti e il suo prototipo Future Shack è stato esposto presso il museo di design del Cooper Hewitt Institute Smithsonian a New York.

Numerosi i riconoscimenti locali e internazionali. Nel 2006 ha ricevuto il Victorian Award e il RAIA Robin Boyd Award e nel 2007 ha ricevuto il premio Cappochin per l’architettura residenziale in Italia. Altri riconoscimenti al Chicago Athenaeum, al Wallpaper International Design Awards del 2008 e all’AIA Record Houses.

Nel 2012 è stato selezionato per la progettazione del nuovo padiglione australiano alla Biennale di Venezia. Nel luglio 2013 è stato visiting professor allo IUAV WAVE workshop di Venezia e ha inaugurato la conferenza della Cattedra UNESCO a Mantova Architettura.

Visualizza altro:Salone di Cersaie 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %

X

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. 

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e Facebook e Google, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, come da istruzioni contenute nella cookie policy.

Impostazioni cookie

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

PubblicitariOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltriOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.