Salone di Cersaie 2017

Fabio Novembre: il mattatore della “Lezione alla rovescia”

 

Fabio Novembre è piombato sul CCERSAIE 2017 come un ciclone carico di energia che si è scaricato sull’Europauditorium-Palazzo dei Congressi di BolognaFiere, ma senza fare danni. Un terremto di vitalità e di passione che non ha lasciato macerie, solo entusiasmo, passione e vibrazioni positive. Venerdì mattina la grande sala si è presentata stracolma di 1300 studenti di licei artistici e istituti tecnici di varie parti d’Italia, arrivati per il tradizionale appuntamento della “Lezione alla rovescia”, in cui un grande maestro del design contemporaneo risponde alle domande dei giovani che per l’occasione si trovano con lui sul palco. Solo che di tradizionale, questa volta, non c’è stato nulla. I Ragazzi non sapevano che si sar3bbero trovati di fronte a un personaggio fuori dagli schemi, vulcanico e attentissimo  al mondo dei teenager. “ieri sera, da solo in hotel, mi sentivo giù – ha esordito -, ma qui con voi mi arriva addosso tutto la vostra energia e sono rinato”. E ancora: “I giovani sono il futuro, i giovani hanno sempre ragione”.

Novembre – con l’aiuto del professor Fulvio Irace, suo docente di quando studiava architettura al Politecnico di Milano – ha dato vita a una lezione caldissima, in cui ha raccontato se stesso, la sua filosofia di vita e la sua concezione del design con un linguaggio giovanile, diretto , privo di qualunque tipo di filtro. Come lui. Un vero show in cui aneddoti personali, descrizioni delle sue opere, citazioni e consigli ai ragazzi si sono succeduti a un ritmo scoppiettante, interrotto da applausi a scena aperta.

“Ogni opera di design – ha scandito verso il pubblico – deve essere sempre un manifesto programmatico. Se non lo è se non scuote le coscienze, non serve a niente. Non importa che venda poco, importa che contenga un messaggio”. Mentre sul maxi schermo si succedevano le immagini delle sue opere più note – come il divano privo da un lato di piedi (Adaptation), le poltrone con la maschera umana (Nemo), il tavolo con tantissime gambe fluttuanti (Org) o gli interni di negozi, discoteche, alberghi e anche Casa Milan – Novembre ha raccontato come da neo-laureato in architettura scontento e incerto sul futuro, sia riuscito a dare una svolta alla sua vita partendo per New York, il trampolino da cui è partita la sua avventura:

“Ragazzi, osate. Inseguite i vostri sogni. Esprimetevi. Non permettete alle convenzioni e alla paura di prevalere. Ma – ha avvisato – non cercate scorciatoie: solo il lavoro duro alla fine vi premierà”. E dopo due ore volate in un attimo si è concesso al lunghissimo abbraccio degli studenti 

Visualizza altro:Salone di Cersaie 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %

X

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. 

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e Facebook e Google, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, come da istruzioni contenute nella cookie policy.

Impostazioni cookie

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

PubblicitariOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltriOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.