Arredare utilizzando rivestimenti in pelle ha da sempre un fascino particolare, soprattutto per chi ha appena comprato casa e vuole dare un tocco di stile ed eleganza. Ma conviene in ogni caso scegliere la pelle per i rivestimenti dei propri interni?

Proponiamo un focus sui divani in pelle per capire insieme quali sono i pro e i contro della scelta del rivestimento in pelle e se esistono alternative ugualmente allettanti.

Divani in pelle: una vera e propria istituzione

Chi di voi non ha mai sognato un comodo divano in pelle per rilassarsi dopo la classica stressante giornata di lavoro? I divani in pelle popolano da tempo l’immaginario delle persone, che non vogliono mai rinunciare a una seduta confortevole per loro stessi e per i propri ospiti.

Come qualsiasi complemento d’arredo, anche il divano in pelle presenta però pregi e difetti: in alcuni casi sarebbe più indicato propendere per altre tipologie di materiali, a seconda del proprio gusto personale, dello stile dell’arredamento e per alcuni punti a sfavore, come il prezzo più elevato. Vediamo nel dettaglio.

Prezzo

I divani in pelle moderni hanno solitamente costi più elevati dei divani in tessuto. Questo perché la pelle è un materiale più pregiato e presenta dei costi di produzione più elevati, considerando la lunghissima trafila del processo di lavorazione. Occhio però, controllate sull’etichetta che sia vera pelle!

Lavabilità

La manutenzione ordinaria e straordinaria di un divano in pelle è uno dei punti da tenere in considerazione in vista di un acquisto. Il rivestimento in vera pelle necessita di cura e attenzione al pari di un classico divano in tessuto, spesso comodamente sfoderabile e lavabile in lavatrice. Per pulire la pelle esistono diversi metodi naturali e delicati, come l’utilizzo di un panno morbido con latte detergente, oppure più aggressivi, con prodotti chimici specifici.

Longevità

Il discorso sulla longevità di un divano tende spesso a creare due fazioni contrapposte. La prima formata da chi vuole la qualità prima di tutto, rifacendosi al classico spot pubblicitario del settore, effettuando un acquisto anche costoso, che duri però almeno una decina d’anni; la seconda è composta da chi vorrebbe abbinare il prezzo modico alla qualità del prodotto, cosa non sempre possibile al giorno d’oggi e che, non di rado, va a discapito della longevità.

Il divano in vera pelle può essere quindi la soluzione giusta per i primi: un prodotto di alta qualità, dai costi onerosi, ma che garantisce una tenuta importante per molti anni, a patto che venga sottoposto ad un’efficace pulizia ordinaria e straordinaria.

Unicità

Cosa distingue la pelle dagli altri materiali? La pelle è un materiale di pregio, che può dare il tocco di qualità nel contesto di un arredamento di stampo classico. Il divano in pelle rievoca i grandi capolavori del cinema americano degli anni '50 e '60, dà una sensazione di assoluta unicità e la consapevolezza di avere a disposizione un pezzo di rara bellezza destinato a durare tanti anni; inoltre è caratterizzato da un gradevole profumo naturale che allieta le nostre giornate e ci riconduce ad armonia, equilibrio e relax.