Il programma di tavoli Clavis – design Centro Progetti Tecno con Daniele del Missier - è stato selezionato nell’ADI Design Index 2017, la pubblicazione che raccoglie ogni anno i migliori prodotti di design realizzati dalle aziende italiane, e concorre alla prossima edizione del Compasso d’Oro, che sarà assegnato nel 2018.

Un progetto di sistema che risponde alle necessità degli spazi lavoro contemporanei, sempre più agili, flessibili e adattabili: Clavis è infatti in grado di adattarsi e riconfigurarsi in ogni momento ai cambiamenti dell’ambiente, siano essi strutturali, dimensionali o tipologici.

Il sistema Clavis di Tecno è stato progettato con due diverse altezze del piano o con un’altezza a regolazione progressiva, permettendo così le più contemporanee modalità di lavoro sit-stand, e può integrare il sistema io.T The Intelligence of Tecno, che rende gli arredi interconnessi, sfruttando le potenzialità dell’internet of things.

Il giunto a innesto brevettato, cuore del progetto, consente un assemblaggio “tool free”: elemento di connessione semplice e immediato, unisce top e telaio strutturale favorendo una veloce e illimitata configurabilità e razionalizzando packaging e logistica.

Una serie di componenti ed elementi storage garantisce ampia modularità e aggregabilità, prestandosi a molteplici personalizzazioni e tipologie di lavoro. Il morsetto universale permette inoltre di equipaggiare i tavoli con numerosi accessori: mensole, cassetti, modesty panels, staffe per bracci porta monitor e schermi, disponibili in molteplici finiture, definiscono il layout e offrono diversi livelli di privacy o condivisione.

Un’idea di prodotto selezionata dall’Osservatorio Permanente ADI per i suoi contenuti innovativi che accolgono e interpretano le trasformazioni in atto, esprimendo attenzione progettuale al comfort della persona, alla trasversalità delle applicazioni e all’ottimizzazione degli spazi.

Clavis fa parte della mostra dell’ADI Design Index in atto a Milano fino al 17 ottobre presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci e che sarà presentata anche a Roma all’Acquario Romano dal 27 ottobre all’8 novembre.