Novità aziende

Gli arredi Bonaldo sul set del film “La pazza gioia” di Paolo Virzì

Il brand arricchisce infatti il set del nuovo film di Paolo Virzì “La pazza gioia” con diversi complementi d’arredo: il tavolino Icosì, lo specchio Obel, l’appendiabiti Lui e il tavolino Tectonic.

Il film, scritto dallo stesso Virzì insieme a Francesca Archibugi, è stato presentato al Festival di Cannes e sarà nelle sale a partire da domani, 17 maggio. La pellicola vede come protagoniste Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, che interpretano due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali. Al centro del film, la storia di queste due donne particolari e affascinanti e della loro amicizia.

Disegnato da Afroditi Krassa, Icosì è un tavolino caratterizzato da una struttura geometrica composta da fili d’acciaio, curvati e verniciati. La leggerezza del progetto lo rende particolarmente versatile e adatto agli ambienti più diversi.

Leggermente inclinato e dalla forma trapezoidale, lo specchio Obel, design di Roberto Paoli, si caratterizza per la sottile struttura in legno su cui poggia, che gli conferisce volume e ricchezza.

L’appendiabiti Lui, ideato da Mario Mazzer, è un oggetto minimale e indispensabile che, grazie al suo design e alle sue dimensioni, trova facile collocazione in qualunque ambiente della casa. Realizzato in massello di frassino spazzolato bianco o grigio.

Tectonic, design di Alain Gilles, è un tavolino con piano in filo d’acciaio o in lamiera piena. Disponibile in diverse tonalità, può essere utilizzato per arricchire qualsiasi tipologia di ambiente come pezzo unico o per creare geometrie originali, abbinando più elementi in maniera creativa.

Bonaldo, azienda fondata nel 1936, che celebra quest’anno il suo ottantesimo anniversario, è specializzata nella produzione di tavoli, sedie, divani, letti e complementi. La produzione è italiana, nel gusto e nella realizzazione: ogni componente è creato in Italia, certificato per autenticità e qualità. Passione, ricerca, qualità: queste le linee guida che da sempre rappresentano la personalità Bonaldo. Nel corso di ottanta anni di attività, più di venticinque designer italiani e stranieri hanno contribuito e contribuiscono ancora oggi a interpretare lo spirito internazionale dell’azienda. Le collaborazioni con importanti designer e una tecnologia produttiva orientata all’eccellenza hanno consentito ai progetti Bonaldo di ricevere prestigiosi riconoscimenti e premi: il Red Dot Design Award, il Good Design Award del Chicago Athenaeum e l’iF Design Award. 

Potrebbe piacerti anche

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visualizza altro in:Novità aziende