Punto di riferimento nel panorama dell'arredo di design per la perfezione, l'armonia nelle proporzioni, il sapore di lusso understated dei propri imbottiti, Living Divani è di scena a Pechino il prossimo 16 marzo in occasione dell'apertura del nuovo showroom Casa Vera, rivenditore dei prodotti dell'azienda nella capitale cinese.

 

Consulente dal 1998 di clienti privati cinesi per progetti immobiliari di alto livello, Casa Vera si propone di portare in Cina non soltanto i migliori marchi, ma soprattutto lo stile di vita e la cultura del design italiano.

Il progetto del nuovo showroom dedica 3 macro-aree a Living Divani, offrendo una selezione rigorosa e spettacolare di arredi indoor e outdoor.

Creano un'atmosfera rilassata, dove fermarsi e riprendere fiato, i sistemi imbotti disegnati negli anni da Piero Lissoni. Completano gli spazi i complementi dal taglio impeccabile firmati dai giovani progettisti coinvolti dall'azienda grazie ad un puntuale lavoro di talent scouting tra le nuove leve del design.

Accoglie il visitatore all'ingresso trasportando immediatamente nel mondo di purezza formale Living Divani il divano modulare Extrasoft: sedute accoglienti e ospitali accostate l'una all'altra a creare geometrie regolari, accompagnate dai tavolini in lamiera metallica ripiegata Family Lounge.

2 sedute ampie e confortevoli Frog in versione imbottita sono proposte insieme alle forme pure e poetiche dei tavolini della Rabbit & The Tortoise Collection di Studio Juju.

Un'area è riservata alla famiglia Jelly, composta da tavolino e da due mini jelly, poltroncine ideali per studi e uffici, ma anche per ambienti domestici dedicati alla socialità e alla riflessione.

Ambientazioni indoor e outdoor, che possono vivere sia all'interno delle pareti di una casa che negli spazi più raffinati del contract.

D'ispirazione borghese l'area living dove è protagonista il divano Dumas in pelle, che ripropone, rinnovato, il comfort per eccellenza dato da forme imbottite generose e vivibili.

Accanto Imago, tavolino multifunzionale di Mikael Pedersen, si contraddistingue per il divertente gioco di opposti tra il piano di appoggio in StoneOak® e il rivestimento della seduta in morbida pelle.

Al centro il tavolo basso Grek dei fratelli Gabriele e Oscar Buratti ha un piano d'appoggio solcato da una fessura centrale, che può fungere da portariviste.

Evanescenti e allo stesso tempo dal forte impatto visivo, i tavolini Era del designer spagnolo David Lopez Quincoces sono impreziositi dal dettaglio di eleganti borchie in ottone quali elementi di fissaggio, lo stesso luminoso materiale utilizzato anche per le gambe bicolori e bimateriche.

Completano la stanza la comoda panca Track dello stesso designer, con struttura in acciaio dal segno essenziale, e 2 poltroncine Sartor C. di Lissoni, con la particolarità del bracciolo e dello schienale destrutturato per un comfort più informale. Presente inoltre un grande tappeto flat-weave Misore di Mist-o nelle sfumature bianche e nere, dai grafismi ispirati al Giappone.

Il terzo angolo dedicato a Living Divani è dominato dalle proporzioni armoniose del divano Softwall, una presenza capace di suggerire con eleganza calore e familiarità. Il divano Rod, la cui nota distintiva è la possibilità di differenziare il rivestimento della scocca da quello dei cuscini, si accompagna con Grek Box dei fratelli Gabriele e Oscar Buratti: un sistema di contenitori a giorno, disegnato dal rigore di sottili fogli in lamiera d'alluminio. Disegna un'accattivante grafica a terra il tappeto di ispirazione artistica Sin Titulo, design Harry Paul, reinterpretazione di opere d'arte tramite zoom-in ed esperimenti cromatici.

Arricchiscono la scena creando una comoda zona d'attesa 2 poltroncine LaKiru di Giopato & Coombes che sfoggiano sul retro un raffinato dettaglio sartoriale, alle quali viene accostato il tavolino B3 di Victor Vasilev dai piani sfalsati che librano sospesi nell'aria.

Per l'home office è pensata la consolle Inari di Mist-o, equilibrio di pieni e di vuoti all'insegna della simmetria perfetta. Infine, incanta alla parete lo specchio in metallo bronzato Galileo di Mario Ferrarini, una sorta di pendolo pronto ad oscillare per riflettere il mondo nelle sue molteplici sfaccettature.

Casa Vera

Room 109, Building 15, Sanjianfang Nanli N.7 (Wandong Village)

Chaoyang District, Beijing, China. 100024

Telefono +86-10-85961702

www.casavera.cn