Novità aziende bagni

Synth, armonizzare l’acqua

Si parte da un concetto basilare: il controllo dell’acqua attraverso il comando del rubinetto, un cilindro in acciaio inossidabile arricchito da incisioni ed incavi, che permettono di dosare perfettamente l’energia del movimento. In primo piano le lavorazioni sull’acciaio, di cui Mina è esperta.

Ed ancora un ribasso sul fronte del comando, a creare un’ombra sottile ma decisa che esalta il legame tra la luce e la superficie. Ne emerge in tutta la sua brillantezza il disegno dell’acciaio spazzolato che sa sintonizzarsi anche con l’ambiente circostante.

Molte le composizioni possibili della serie Synth, tra cui la soluzione a tre fori, con comandi separati per acqua fredda e calda, che sono per questa serie un plus importante: i comandi possono essere posizionati sia tradizionalmente con canna centrale, sia affiancati con la canna laterale, a sottolineare ancor di più il gesto di miscelare e regolare l’acqua con la rispettiva rotazione degli elementi.

 

Fonte: Mina Press Office

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visualizza altro:Novità aziende bagni