Novità aziende pareti e rivestimenti

Case study Dekton by Cosentino, Fabbrica dell’Aria (Firenze)

riproducibile su piccola e larga scala. Ideata dal neurobiologo Stefano Mancuso e sviluppata da PNAT – spin-off dell’Università di Firenze composto da designer, architetti e biologi – nel giro di appena un’ora la serra è in grado di filtrare 5mila metri cubi di aria, “ripulendo” quella dell’open space in cui viene posizionata e favorendo anche un significativo risparmio di energia elettrica, poiché il raffreddamento avviene senza l’ausilio di condizionatori.

L’intervento prevede l’utilizzo di specie botaniche molto selezionate e ne aumenta in maniera esponenziale la naturale capacità di ripulire l’aria, mettendo in atto una vera e propria filtrazione botanica dove gli agenti inquinanti sono scissi dalle attività biologiche e incorporati nella biomassa delle piante.

I test effettuati nel laboratorio LINV di Firenze hanno evidenziato una riduzione degli inquinanti atmosferici del 98%, posizionando la Fabbrica dell’Aria come una combinazione davvero unica di design e botanica. Per l’allestimento degli spazi, il progetto ha beneficiato della collaborazione di partner di prestigio quali il Gruppo Cosentino, azienda spagnola leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell’architettura e del design, che ha fornito circa 50 mq di superficie ultracompatta Dekton® (nello spessore di 2cm) per il rivestimento del pavimento flottante della serra.

Dekton® è una proposta altamente tecnologica, frutto di una miscela sofisticata di materie prime come vetro, materiali porcellanati di ultima generazione e quarzo e prodotta impiegando l’esclusiva tecnologia “TSP” di sinterizzazione delle particelle che prevede un innovativo processo di ultra-compattazione. Da un punto di vista pratico, la scelta di questo materiale ha permesso di apportare alla superficie calpestabile della serra innumerevoli vantaggi tecnici e meccanici quali resistenza agli sbalzi termici, ai colpi, ai graffi e alle macchie, combinandoli con l’estetica unica di Sirius, tonalità scura ed elegante parte della Solid Collection di Dekton®. 

DETTAGLI DI PROGETTO
• Anno: 2019
• Committente: B9 (Manifattura Tabacchi, Firenze)
• Ideazione del progetto: Stefano Mancuso
• Sviluppo del progetto: Arch. Michele Giombini (Developer)
• Architecture & Interior Design: Studio Q-Bic
• Research & Sustainable Design: Studio PNAT
• Marmista: Ferretti Marmi (taglio, lavorazione e installazione)
• Progetto illuminotecnico: Artemide
• Fotografo: Lorenzo Patoia

 

Dekton® by Cosentino
Dekton® by Cosentino è una superficie ultracompatta rivoluzionaria e innovativa, creata dal Gruppo Cosentino per il mondo dell’architettura e del design. Dekton® è una miscela sofisticata di materie prime come vetro, materiali porcellanati di ultima generazione e quarzo. Per la sua produzione viene utilizzata l’esclusiva tecnologia “TSP” di sinterizzazione delle particelle, che prevede un innovativo processo di ultracompattazione.

Possiede proprietà tecniche superiori: resistenza ai raggi ultravioletti, ai graffi, alle macchie, agli shock termici, oltre a presentare un ridottissimo assorbimento di acqua.
Può ricreare qualsiasi tipo di materiale con un elevato livello di qualità; è prodotto in lastre di grande formato (fino a ca. 320 cm x 144 cm) e in cinque spessori diversi (0.4 cm, 0.8 cm, 1.2 cm, 2 cm e 3 cm).

Dekton® è la superficie perfetta per una vasta gamma di applicazioni, sia per ambienti interni che esterni (facciate, pavimenti, rivestimenti, ripiani, lavelli, ecc.). Con l’obiettivo di promuovere un modello sostenibile, basato su un’economia circolare, alcune tonalità di Dekton® sono ottenute riutilizzando materiali provenienti dal processo produttivo della superficie ultracompatta. Nel 2016 Cosentino ha ottenuto la Dichiarazione Ambientale di Prodotto per Dekton®.

La superficie Dekton® è stata scelta per vari progetti architettonici e di design di tutto il mondo, come la Rafa Nadal Academy by Movistar di Manacor, il complesso residenziale Valdebebas 127 a Madrid, gli Hipotels (4* e 5*) di Palma di Maiorca, lo showroom Gunni&Trentino di Madrid, la TOPA Sukalderia di San Sebastian, l’Archway Tower di Londra, Le Meridien Hotel di Ylan (Taiwan), l’edificio Cap Ferrat di Rio de Janeiro e il ristorante The French Laundry dello chef Thomas Keller in California.

sito web: dekton.it/

(credit photo Lorenzo Patoia)

 

Informazioni per la stampa: Omnicom Public Relations Group Italy

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %

X

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. 

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e Facebook e Google, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, come da istruzioni contenute nella cookie policy.

Impostazioni cookie

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

PubblicitariOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltriOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.