Sarà una presenza all’insegna del colore quella di Icone Luce alla prossima edizione di Stockholm Furniture & Light Fair, in programma a Stoccolma dal 6 al 10 di febbraio.

Seguendo il percorso tracciato dall’art director Giulio Cappellini, Icone Luce ha deciso di puntare, più che su nuovi modelli, “sulla revisione estetica di alcuni suoi best sellers che saranno riproposti con nuove finiture più calde.”Bronzo, oro matt, marroni scuri: queste le nuances con cui l’azienda italiana si è presentata a Parigi e si presenterà nuovamente al Salone di Stoccolma.

Una revisione strategica che parte anche dalla presentazione dei prodotti: “Anche nella concezione dello stand - sottolinea Giulio Cappellini - abbiamo voluto ribaltare la tradizionale preferenza per il bianco e nero, creando dei box nei toni del turchese in cui presentare i prodotti”.

Tradizione e innovazione, design e memoria: sono questi i concetti base su cui Icone Luce vuole impostare la sua campagna di rafforzamento del brand sui mercati internazionali. Il rinnovamento va di pari passo con l’attenzione per le forme archetipiche, come lo chandelier Canaletto, rivisitato e attualizzato nelle linee e nelle finiture, e per la diffusione della luce, studiata per creare quelle atmosfere che sono indispensabili per essere competitivi sui mercati del Nord Europa dove, per ragioni anche climatiche, l’attenzione all’innovazione formale, tecnica ma anche cromatica della luce è particolarmente alta.

Icone più calde e più colorate quindi, per rinnovare e rafforzare un brand che vive sempre più di luce propria!