La ristrutturazione con HI-MACS® del Bells Café, la magnifica zona ristoro su progetto dello studio Rever

Recentemente ristrutturato su progetto dello studio Reverprojects, il Bells Café, punto ristoro degli uffici KPN di Amsterdam, è oggi un ambiente caloroso e invitante, perfetto per accogliere chiunque entri nell’edificio.

Come dichiarato anche da Chris Hiep, architetto di Rever, il nuovo Bells Café abbina al look “rilassato” dello spazio un design multifunzionale che da una parte favorisce l’interazione sociale dei clienti – accomodati tutti attorno a un unico tavolo – e dall’altra semplifica la quotidianità dei baristi, grazie ai numerosi vani e alle ampie superfici di lavoro disponibili. “Il Bells Café e il desk dell’accoglienza, inoltre, condividono lo stesso aspetto” dichiara Hiep “E questo crea un legame tra loro, invitando silenziosamente gli ospiti a gustarsi un buon caffè dopo essersi registrati all’ingresso, o viceversa”.

Per donare carattere all’ambiente e per le sue grandi qualità performanti, è stato scelto il solid surface HI-MACS® per la realizzazione del top del banco di lavoro e di esposizione. Il verde intenso della tonalità HI-MACS® VG-21 Maui, della collezione Volcanics, ha conquistato i progettisti per la sua unicità data dall’irregolarità della texture granulare dal forte richiamo esotico.
La produzione degli elementi è a opera di Dokter Interieurbouw, azienda specializzata nel rinnovamento di spazi retail.

"Il nuovo ingresso ora risulta molto più dinamico," spiega Maarten Vink, consulente progettista di Rever. "Si ha l’impressione di entrare in una caffetteria alla moda più che in un ufficio, quasi fosse più un punto di ritrovo, che un’area di attesa. KPN voleva creare una zona accogliente e meno formale, in linea con la brand identity."
Per abbattere i muri tra l'azienda e gli ospiti, infine, sono state fisicamente abbattute delle pareti: “Il muro tra l’ingresso e la zona di lavoro è stato rimosso,” spiega Chris “La zona lavoro del bar e quella ristoro per i clienti sono così diventate una sola, il che è molto più attraente.”

"L’importante è che tutti possano lavorare in un ambiente in grado di ispirare" aggiunge infine Chris. "L’ufficio, attraverso anche il suo aspetto, oltre che i suoi strumenti, deve poter stimolare la mente e il fisico. Siamo convinti che dei dipendenti sani e felici costituiscano la base di ogni azienda di successo".

 

Fonte: ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione