ARCHICREATIVEDAY: WEDI PER LA CREATIVITÀ DEI PROGETTISTI, i sistemi dell'azienda tedesca protagonisti di un contest creativo dedicato agli architetti, 10 studi di architettura, i pannelli in polistirene estruso.


Wedi e la fantasia come unico limite: questi gli ingredienti principali di Archicreativeday, contest creativo che il prossimo 17 Marzo – nella sede Wedi di Ornago (MB) – metterà alla prova l'estro dei progettisti nella realizzazione di un "oggetto luminoso".

Organizzato dall'azienda tedesca in collaborazione con gli specialisti di rivestimenti murali di Élitis, Archicreativeday vuole essere un'occasione di confronto con gli architetti, ma anche la dimostrazione di come sia facile far "uscire dal bagno" i sistemi Wedi.

Pensati per la progettazione smart di docce, SPA e aree wellness, grazie alla loro robustezza, alla naturale impermeabilità e alla leggerezza, i pannelli in polistirene estruso wedi possono infatti essere facilmente impiegati anche per la realizzazione di originali progetti di design, in tutte le stanze della casa.

Non solo un'alternativa al cartongesso ma un vero e proprio strumento di lavoro che velocizza tutte le fasi di cantiere, con evidenti vantaggi sia nell'edilizia privata che nel settore contract.

L'oggetto luminoso che gli architetti saranno chiamati a realizzare all'Archicreativeday vuole dunque essere anche un ideale richiamo ai concetti di trasparenza e all'inventiva che wedi stimola con la sua tecnologia.