I Barbecue Weber alla quinta edizione del W.E.S.T., il Winter Extreme South Tyrol BBQ Contest.

Trenta team internazionali a confronto lo scorso weekend a Riva di Tures (BZ).

Si è conclusa con grandi emozioni e una forte dose di adrenalina la quinta edizione del W.E.S.T., il Winter Extreme South Tyrol BBQ contest, che ha visto sfidarsi lo scorso weekend a Riva di Tures (BZ) 30 squadre di griller esperti provenienti da 8 nazioni.

Le temperature polari, che hanno raggiunto soglie di -25° C di notte e -15° C di giorno, non sono riuscite a fermare i team in gara, che hanno grigliato giorno e notte per vincere il contest.

Il team americano “Hot Wachula” - con Pitmaster Matt Barber - il vincitore assoluto, premiato per l’eccellenza raggiunta nelle quattro specialità richieste dal format (chicken, ribs, pork e brisket) e nella Mystery Box, la quinta specialità in gara svelata ai team a contest iniziato e che quest’anno prevedeva la preparazione di un dolce.

Premiati anche il team tedesco Iron BBQ e il team austriaco Salzburger BBQ Bulls, che hanno meritato il podio per aver partecipato a tutte le edizioni del W.E.S.T

Uno spettacolo di ingegno, fatica, impegno e divertimento che ha saputo ancora una volta coinvolgere tutti, dagli organizzatori agli sponsor, dai griller al pubblico. Un contest proibitivo sulla carta, ma che grazie all’esperienza e alla caparbietà dei suoi promotori, i MiG, ad ogni edizione supera sé stesso richiamando sempre più pubblico e offrendo alla valle un ulteriore connotato di intrattenimento. I MiG sono un trio di chef altoatesini che, oltre ad essere gli ideatori e curatori dell’evento, sono anche i responsabili per il Trentino Alto Adige della Weber Grill Academy, la scuola di cucina al barbecue del leader mondiale del barbecue Weber che ha sostenuto il W.E.S.T fin dalla sua prima edizione in qualità di main sponsor.

Tra gli altri sponsor di questa quinta edizione, Foppa e Wagyu Südtirol per la fornitura della carne, Jubatti per gli arrosticini, il brand Mila per gli ingredienti necessari alla preparazione della Sweet Mystery Box, nonché il rivenditore di barbecue Sanftl. Tra gli alcolici - drink, il marchio di grappa Pircher che ha offerto le degustazioni nell’igloo di ghiaccio, e la famosa birra Forst servita nei 5 Food Truck/Stand distribuiti attorno al campo di gara e durante lo Slope Food Festival.

Altri plus del W.E.S.T, che ha richiamato quest’anno un pubblico di oltre 2500 persone, gli show cooking di Weber e la preparazione del manzo giapponese Wagyu grigliato sul barbecue elettrico Weber Pulse 2000 dal cuoco giapponese Shoji.

Non ultima, la presentazione del libro “I signori della brace – Grigliate alpine & BBQ”, scritto dagli stessi MiG, che contiene consigli sulle tecniche di cottura, sull’utilizzo delle varie tipologie di barbecue e dei loro accessori, fornendo anche idee e ricette.

Appuntamento al prossimo anno con il W.E.S.T e con il suo inconfondibile profumo di braci nell’incontaminato panorama montano ricoperto di candida neve.

 

Fonte: Ufficio Stampa Weber