Spotti Milano inaugura “Heart of Glass”, il nuovo allestimento tematico per l’inverno 2018. Partendo dal concetto di luce e riflessione, l’interno del negozio viene trasformato sotto la direzione artistica di Studiopepe, rievocando atmosfere e suggestioni anni ’70.


Lo spazio è messo in scena attraverso una lettura filtrata dalle percezioni prospettiche, resa possibile da quinte di specchio che ne scandiscono gli ambienti e ne moltiplicano gli arredi, in un gioco continuo di riflessioni. La scelta di una palette di tonalità delicate ed eteree regala un’atmosfera soft e rilassata.

La selezione degli arredi spazia tra pezzi iconici e collezioni moderne, anche in finiture realizzate in esclusiva per Spotti Milano, che valorizzano e completano l’allestimento. Rappresentativa di questo dialogo tra storia e contemporaneità è la vetrina, di cui è protagonista la seduta La Chaise di Vitra rigorosamente in bianco, affiancata dal tavolino Salute in marmo bianco di La Chance e accostata al tavolo Til firmato e prodotto da Christophe Delcourt.
È invece il sofisticato lampadario Laurent 02 di Lambert & Fils, brand in esclusiva per Spotti Milano, ad accogliere i visitatori all’ingresso per poi condurli nella zona dining dominata dal ricercato tavolo Lagos di Baxter con piano in granito Patagonia, abbinato alle storiche sedie Zigzag di Vitra.
Nello spazio living il divano Chester Moon di Baxter in tonalità carta da zucchero ruba la scena donando una nota di colore alla palette di toni neutri e leggeri.Completano l’ambiente le poltrone Febo di Maxalto, questa volta nell’originale finitura in pelliccia argentata di Dedar, l’OS table e le lampade di Atelier de Troupe che danno inizio alla collaborazione con il brand californiano. A dare carattere all’intero allestimento non potevano mancare i tappeti di cc-tapis, che alternano toni neutri a fantasie geometriche.
L’ultima vetrina è dedicata alla zona notte, arredata col letto Talos disegnato da Studiopepe per SEM (Spotti Edizioni Milano) con testata in tessuto Dedar, accompagnato dalla poltroncina Mushroom di Artifort, custom made per Spotti Milano con tessuto Kvadrat dalla tonalità chiara, e dalla più vivace poltrona Vitra Fauteil de Salon anch’essa in tessuto Dedar. Quest’anno Spotti Milano racconta un ambiente domestico dalle finiture preziose e raffinate e armonicamente inserite in una visione di casa elegante e ricercata.