JK21 INDIVIDUAL ICON design Fabrizio Batoni “Perdere il passato significa perdere il futuro” (Wang Shu) In occasione del novantesimo anniversario dalla nascita di Rubinetterie Zazzeri, prende vita il progetto JK21: un’affascinate rivisitazione dell’avveniristico progetto JUNKO MIX, realizzato negli anni 70 dalla designer giapponese Junko Enomoto.


“Junko Mix è stato per me la fonte di ispirazione, ho voluto reinterpretare un progetto passato in chiave moderna e, attraverso la rielaborazione della forma e della funzionalità, è nato JK21. Un progetto ambizioso che si spinge oltre l’ordinarietà e la ripetitività. Avvalendomi del know-how della Zazzeri, delle sue maestranze altamente specializzate unite a sofisticate tecnologie, la collezione JK21 è realizzata interamente in acciaio.
Una sfida complessa e stimolante che, dopo un lungo ed articolato percorso, ci ha portato ad ottenere figure caratterizzate da una forte personalità che si distinguono per la ricercatezza formale e per l’attenzione maniacale dei dettagli. Le contaminazioni materiche rendono JK21 adattabile con eleganza a qualsiasi ambiente.
La pietra, le diverse finiture ed il colore creano giochi cromatici con l’acciaio e contribuiscono a personalizzare tutte le figure della serie. Il semplice rubinetto da piano, da parete, il docciotto corto e lungo e il sistema di docce telescopiche sono le figure della serie JK21 più rappresentative. JK21 è totalmente “made in italy”, realizzato in Italia con filiera e maestranze italiane, un marchio di fabbrica per Zazzeri.”
Arch. Fabrizio Batoni

JK21 INDIVIDUAL ICON design Fabrizio Batoni
Una collezione iconica, estremamente versatile, elegante e tecnologicamente all’avanguardia che riflette in sè molti dei valori che Zazzeri ha costruito in 90 anni di attività. È un progetto innovativo che solo un azienda con una lunga e ricca storia alle spalle poteva concepire e realizzare modellando lo stile fino alla vertigine.

Ispirata alle linee della serie JUNKO MIX (*) che nel 1977 innovò radicalmente il settore dell’arredobagno con una proposta inedita sia nel design sia nella tecnologia, JK21 ne reinterpreta le linee in chiave contemporanea proponendo uno stile classico ed equilibrato, che affonda le radici nella tradizione innovatrice del marchio che quest’anno festeggia i suoi primi Novantanni.

Le contaminazioni materiche identificano JK21 come una collezione estremamente originale e fruibile in qualsiasi tipologia di ambiente rivelando una spiccata vocazione per un elegante Interior di lusso, sia nell’ambito professionale dell’hotellerie sia in quello privato, dai connotati sia moderni sia classici.

L’anima tecnologica moderna di JK21 si manifesta con la scelta del materiale, l’acciaio inossidabile AISI 316L, questa volta utilizzato sfidando le difficoltà intrinseche della sua lavorazione perché applicato a forme sinuose, prismatiche, morbide e decise al tempo stesso senza rinunciare alla pulizia stilistica, esatta ed essenziale, che solo questo materiale riesce ad avere attraverso lavorazioni meccaniche a freddo.

JK21 rivela un profondo rispetto per l’ambiente perché progettata, oltre che per contenere i consumi di acqua, per essere un prodotto destinato a durare. L’acciaio, infatti, è un materiale riconosciuto per la sua elevata resistenza alla corrosione, è decisamente robusto, non interagisce con l’ambiente ed è dotato di spiccate qualità igieniche.

Esaltano lo stile classico e l’anima moderna della collezione, oltre la versione spazzolata dell'acciaio, diverse finiture PVD nelle varianti Carbon, Antracite, Bronzorame, Rame, Cognac e Orobianco, che completano la proposta con rivestimenti che potenziano le qualità già eccelse del materiale conferendo, inoltre, caratteristiche cromatiche che lo rendono adatto ad ambientazioni senza tempo e che appagano lo sguardo.

L’impugnatura del prodotto, che ricorda la forma di un capitello, comoda ed ergonomica, regala all’utente la possibilità di personalizzare il prodotto scegliendo all’interno di un’ampia gamma di inserti decorativi realizzati con diversi materiali e finiture: acciaio spazzolato in PVD o laccato nei colori White, Black, Red, Blue, Yellow, Petrolio, Mosto e Corallo nelle varianti lucide e opache e pietre naturali come il marmo bianco di Carrara, marmo nero marquinia e travertino classico che impreziosiscono ulteriormente il carattere forte e distintivo della collezione.
Ogni prodotto asseconda lo stile individuale di chi lo sceglie, appagandone l’unicità, anche attraverso ulteriori azioni come l’incisione della pasticca con segni grafici personali.

La linea a “capitello” dell’impugnatura e la sagoma prismatica della bocca di erogazione che ricorda una “Z” rovesciata, contraddistinguono la collezione in ogni suo elemento, dalle molteplici tipologie di rubinetto alle numerose varianti di sistemi doccia, chiara manifestazione della forte vocazione wellness di JK21.

JK21 è una collezione estremamente versatile, capace di relazionarsi con armonia stilistica in qualsiasi contesto abitativo, adatta, per semplicità e robustezza costruttiva, ad essere utilizzata in ambito professionale tanto quanto in quello privato, dotata di molteplici soluzioni funzionali e estetiche che la rendono la scelta ideale per arredare ogni tipologia di sala da bagno con personalità e raffinatezza.

 

Fabio Luciani Comunicazione d’Impresa

 

 

(*) JUNKO MIX è il progetto del 1977, nato dalla collaborazione fra Rubinetterie Zazzeri e la designer giapponese Junko Enomoto, col quale fu introdotta per la prima volta sul mercato la possibilità di usare una sola mano e un solo gesto per poter disporre di acqua nelle quantità e temperatura desiderate: era nato il monocomando e, con esso, liberata la creatività che avrebbe generato nuove forme per il rubinetto come oggi lo conosciamo.