In occasione del Cersaie 2019, Rubinetterie Treemme ha lanciato numerose novità tra cui si è distinta la nuova collezione Q30, realizzata con una cartuccia di ridotte dimensioni (la più piccola del settore che l’azienda ha in esclusiva temporanea), che è stata premiata con l’ADI Ceramics & Bathroom Design Award.

Giusto alla 6ª edizione, l’ADI Ceramics & Bathroom Design Award è un riconoscimento pensato per valorizzare i prodotti italiani più innovativi dei comparti della ceramica e dell’arredobagno.

Una commissione di esperti formata da Silvia Stanzani, Oscar G.Colli e Valentina Downey ha riconosciuto in Q30 di Rubinetterie Treemme “un progetto di minimalismo puro che attraverso la collaborazione stretta tra ingegneria e design crea un rubinetto di dimensioni e forme innovative che stimola l’innovazione della filiera.”

 

Q30 è una collezione di miscelatori dal design rigoroso e geometrico con forme squadrate.

Realizzata in ottone la linea Q30 è frutto di un processo progettuale che unisce la ricerca tecnica e funzionale dell’Ing. Giampiero Castagnoli al design raffinato e senza tempo che porta la firma del designer Marco Pisati. Il risultato è una collezione dal gusto cosmopolita che può essere facilmente adattabile a diversi stili di bagno.

Il modello è disponibile nelle finiture cromo, nichel spazzolato, bianco, nero, cromo nero spazzolato, oro rosa e tante altre finiture.

Fonte Ufficio Stampa Alessandra Bertona Communication