Zazzeri presenta le nuove versioni tre fori e monoforoa completamento della nuova collezione Z316realizzata interamente in acciaio.

Presentata ufficialmente al Salone del Mobile 2018 con un’ampia selezione di miscelatori da lavabo, bidet, vasca e cucina, oltre ad una serie innovativa di soffioni doccia tubolari, oggi la collezione Z316 si arricchisce di nuovi elementi per offrire la possibilità di scegliere la migliore soluzione in base ai propri gusti e alle proprie necessità.

Il nuovo rubinetto monoforo viene proposto nella classica forma con collo curvo, realizzato in altezze diverse, con manette laterali simmetriche ed è disponibile per lavabo, bidet e lavello cucina con collo girevole.

La nuova versione a tre fori, dotata di vitoni ceramici, è stata pensata sia da piano che da incasso e prevede un utilizzo per lavabo, bidet, vasca e doccia.

Per quanto riguarda la tipologia di manette, entrambe le nuove versioni offrono delle affascinanti alternative alle manette tradizionali in acciaio inox 316/L con finitura spazzolata: le manette della tre fori e della monoforo sono infatti disponibili anche nell’originale versione MEC realizzata sempre in acciaio ma con una lavorazione che ricorda gli ingranaggi meccanici. Per la sola versione tre fori, inoltre, Zazzeri propone le manette in pietra naturale nelle versioni Marmo Bianco di Carrara, Nero Marquina e Travertino Classico.

Come per tutta la linea di miscelatori, anche le nuove versioni tre fori e monoforo sono realizzate, su richiesta, nelle finiture PVD antracite e bronzo rame.

Z316è la collezione di rubinetteria disegnata dall’Arch. Roberto Innocenticon cui Zazzeri ha voluto cogliere l’anima essenziale dell’acciaio declinandola in una proposta ampia e profonda di prodotti per il bagno e la cucina dove le parti a vista, così come tutte la parti incassate, sono realizzate in acciaio inox.

L’acciaio è un materiale che trova applicazione in una moltitudine di prodotti, in particolare la sua elevata resistenza alla corrosione, la sua robustezza e la tendenza a non interagire con l’ambiente lo rendono un materiale dalle spiccate qualità igieniche e adatto anche per applicazioni di tipo professionale.

 

Fonte: Ufficio Stampa Fabio Luciani