BRAFA DELLE MERAVIGLIE!

L’edizione 64 di BRAFA Art Fair a Bruxelles dal 26 Gennaio al 3 Febbraio 2019

Collezionisti e interior designer stanno riportando in luce una moda antica: la Wunderkammer o Camera delle Meraviglie, la stanza nella quale venivano custoditi gli oggetti più incredibili mai creati o ritrovati, distinti in Naturalia -appartenenti al mondo della natura- e Artificialia -opere d’arte o artigianato.

Oggi queste selezioni di curiosità non sono più racchiusi in una vera e propria stanpa ma impreziosiscono il decor delle case di appassionati d'arte.

Tra i luoghi più adatti per andare a caccia di "meraviglie" spicca BRAFA Art Fair, manifestazione in programma al Tour&Taxis di Bruxelles dal 26 Gennaio al 3 Febbraio 2019.

Tra le realtà specializzate in questo settore troviamo due realtà belghe: la galleria Cabinet of Curiosities-Honourable Silver Objects e Porfirius-Kunstkammer. Quest'ultima, fondata dall’olandese Van den Bossche, da oltre 30 anni seleziona oggetti distinti in quattro categorie: Preciosia (artefatti di pregio), Scientifica (strumenti scientifici), Naturalia (oggetti naturali), ed Exotica (oggetti di natura esotica e misteriosa). A Brafa 2019 espone un raro campione di Crocoite della Tasmania, raro minerale che si presenta in cristalli dal brillante colore arancione (come lo zafferano, da cui prende il nome), e un manufatto in avorio composto da 16 sfere intarsiate racchiuse una dentro l'altra: un lavoro nato dalla pazienza certosina e dalla straordinaria abilità manuale di un ignoto artista cinese.

Terza galleria è l'italiana Theatrum Mundi di Arezzo, che reinterpreta la Wunderkammer in chiave contemporanea: tra le opere in mostra un meteorite lunare trovato nel Sahara nel 2017, un osso fossile di pteranodonte risalente al Cretaceo (70-85 milioni di anni fa) e parte del costume originale di Batman Forever (maschera e busto) indossati da Val Kilmer nel film diretto da Joel Schumacher nel 1995.

 

Fonte: Ufficio Stampa Threesixty