Giano, i due ‘volti’ di un complemento esclusivo Passato e futuro custoditi nel nuovo settimanale di Alivar
Raffigurato con due volti, il Giano è rappresentazione di due sguardi rivolti in direzioni opposte: l’uno verso il passato, l’altro al futuro.

Così come il nuovo settimanale Giano della collezione Home Project di Alivar, che oltre a trarre il nome dall’antica divinità romana, attinge al suo forte simbolismo. Disegnato da Giuseppe Bavuso, Giano è un complemento per la zona notte che guarda al passato con il suo fascino neovintage declinato in uno stile contemporaneo.

Il settimanale si compone di cassetti di due diverse capienze, pensati per riporre gli indumenti, e di vani laterali, che ospitano al loro interno mensoline per piccoli oggetti del quotidiano e ganci per ordinare cinture e cravatte.

Come i due volti del Giano, ai lati si aprono e chiudono due grandi specchi ‘a figura intera’, mostrando o nascondendo secondo le necessità, i due contenitori laterali in finitura laccata nel tenue color lino. Lo spazio si moltiplica ancora di più con lo specchio centrale, fisso e sempre visibile, che dona profondità al piano d’appoggio.

Con un’altezza di 163 cm e larghezza di 65 cm, Giano si presenta come un oggetto importante dalla struttura interamente realizzata in rovere termotrattato, rovere nero o in noce nazionale, avvolta da un elegante rivestimento in cuoio, così come i cassetti e le maniglie con cuciture a vista e inserti in nickel satinato.

 

 

 

 

Fonte: Press Offic eCavalleri Comunicazione