"Scoperte recenti hanno dimostrato che la nostra reazione al colore è totale, sia dal punto di vista fisiologico che psicologico e può incidere sia positivamente che negativamente sul nostro benessere psicofisico generale. 

Considerare il colore solo un fattore estetico riducendolo ad un fenomeno legato all'interpretazione personale è controproducente. I colori valorizzano i luoghi e i prodotti nei loro aspetti sociali, culturali e di mercato. Un clima cromatico equilibrato contribuisce a migliorare la qualità della vita facilitando le nostre azioni quotidiane. I colori infatti influenzano la percezione della temperatura, del gusto, del suono, del volume, del peso e del trascorrere del tempo."

 

Così dichiara Massimo Caiazzo*, esperto di progettazione cromatica, ricercatore che affianca all'esperienza accademica la progettazione “sensibile” della luce e del colore.

Un tema sicuramente complesso che fa comprendere come grande attenzione deve essere data al colore, in qualsiasi ambito. Diemmebi ha introdotto nel 2020 nuove tonalità in diverse collezioni pensate sia per gli ambienti community (uffici o spazi pubblici) che outdoor (URBANTIME by Diemmebi). Una scelta non solo con finalità decorative ma che si avvicinano sempre più ad effettive necessità di garantire il well-being negli spazi di lavoro e di incontro. Ecco quindi che le recenti collezioni MakeUp e Cortina.026 entrambe disegnate dallo studio Basaglia+Rota Nodari si arricchiscono delle colorazioni RAL Golden Yellow e Distant Blue. Mentre i RAL Salvia, Ruggine e Lino vanno ad ampliare i colori della collezione Eclipse disegnata da Angelo Pinaffo.

Diemmebi dimostra così, oltre all’abituale vocazione per ricerca di forme per una giusta performance ergonomica, una nuova cura e attenzione. Un ambiente più accogliente sarà comunque di sicuro impatto e non potrà che avere effetti positivi generali.

*Presidente di IACC Italia, Vice presidente di IACC (International Association of Colour Consultant) fondata nel 1957 a Hilversum e citata dalla Fondazione Munsell tra le quattro migliori scuole di colore del mondo. Designer, Color Consultant, docente di Color Design presso SPD (Scuola Politecnica di Design, Milano), dal 1990 al 2006 ha collaborato con l’Atelier Mendini di Milano.

Fonte Ufficio Stampa Clara Buoncristiani PR Boutique Firm s.r.l.