Una silhouette elegante e sottile è la caratteristica peculiare del nuovo divanetto Lea di Midj, presentato in anteprima al Salone del Mobile 2020. Morbido e avvolgente, il divanetto Lea di Midj è disponibile in versione a due posti e in poltrona da attesa ad un posto. A distinguere il complemento d’arredo le gambe fini ed il design raffinato ed essenziale che lo rendono ideale per arricchire e arredare qualunque tipo di ambiente.

Come tutti i prodotti Midj, il divanetto Lea si contraddistingue per l’ampia versatilità dei materiali e dei colori; la sua struttura viene realizzata in acciaio in 15 colori opachi e 4 finiture lucide mentre lo schienale in legno è disponibile in 9 diverse tonalità, che spaziano dai tradizionali rovere naturale, moro o noce fiammato, alle tinte di tendenza come il blu, rosso o grigio chiaro. Il rivestimento può essere realizzato in pelle, similpelle o tessuto, con la possibilità di scegliere un tessuto diverso per fronte e retro per creare giochi di colore e abbinamenti materici ricercati. Il divanetto è parte di una vera e propria collezione che porta lo stesso nome del prodotto e che, oltre alla sedia proposta in occasione del Salone del Mobile 2019, comprenderà anche una serie di complementi, tra i quali un tavolo, un pouf, una madia, alcuni specchi ed accessori.

www.midj.com/it

Dal 1987 Midj combina sapientemente il design e l’arte del modellare la materia prima alla creazione di componenti d’arredo e accessori su misura, per dar risalto alla modernità e all’eleganza in ogni ambiente. Dalle sedie agli appendiabiti, dai tavoli alle poltroncine, ciascun prodotto custodisce un concentrato di maestria made in Italy, che si contraddistingue per un soft design, morbido e raffinato. Prendono così vita idee colorate e versatili, che facilmente si adattano allo spazio pubblico e privato, garantendo all’ambiente un carattere delicato ma allo stesso tempo hi-tech.

 Dallo sviluppo del disegno e del modello alla tiratura industriale, ogni fase della produzione è seguita scrupolosamente da maestri artigianali del ferro, del legno, della pelle e delle plastiche, per coniugare artigianalità, creatività e tecnologia in elementi d’arredo volti alla massima qualità e resistenti al tempo. Ad avvalorare la filosofia del marchio friulano, il Sistema Integrato di Gestione attestato a norma ISO 9001:2015 e la certificazione ISO 14001:2015, per il rispetto delle normative ambientali, la riduzione dei consumi e dell’inquinamento. A tali riconoscimenti si unisce il Codice Etico, a promozione di comportamenti e processi virtuosi volti a coniugare la corretta conduzione aziendale con le aspettative e gli interessi dei singoli dipendenti.

Fonte Ufficio Stampa Studio Monika Carbonari