Filomaestro, neonato marchio di Bibielle Spa, presenta la capsule collection Via della Spiga, un omaggio alla location in cui sorge lo Showroom del brand.

Il concept rappresenta la sintesi della genesi del simbolo da cui prende il nome l’omonima via nel cuore di Milano. Il pattern del tappeto coglie e raffigura l’essenza fondante della spiga, così da rappresentare in chiave allegorica l’origine di Filomaestro DzInspiring Carpetingdz.

La forma di una cellula di frumento vista al microscopio, reinterpretata con un’allure contemporanea, prende vita al centro del tappeto i cui fili si intrecciano e assumono forme biomimetiche che evocano le più sofisticate trame di pizzo.

Così come tutti i prodotti Filomaestro, anche Via della Spiga è un binomio perfetto tra alta tecnologia e design contemporaneo e nasce dall’intuizione dell’Azienda di utilizzare anche per il tessile l’innovativa Fibra Bibielle, che vanta incredibili standard in termini di resilienza, elasticità, durata e impermeabilità. Da questa visione prende vita un’esclusiva collezione di tappeti In&Outdoor che offre un’inedita sensazione visiva e tattile.

Il particolare processo di lavorazione unitamente alle caratteristiche uniche di questo filo permettono non solo di vivere un’esperienza tattile pari a quella delle fibre naturali ma creano un nuovo codice estetico: dialogando con la luce offrono, infatti, una sorprendente percezione tridimensionale e un singolare effetto di bassorilievo.

Ogni tappeto Filomaestro non è solo un tappeto, ma l’unione di ben 4000 fili lavorati dai migliori artigiani della tradizione italiana che danno forma e colore alla Fibra Bibielle.

 

Fonte: Ufficio Stampa FIlomaestro - Studio Roscio