LAB13, un laboratorio cucina che, grazie alla nuova modularità dei mobili, permette un incremento della capacità di contenimento del 20%, unendo la bellezza al design, la qualità alla convenienza.

Ergonomia senza compromessi, grazie alla disponibilità di diverse altezze di zoccoli, per adattare l’altezza dei piani di lavoro all’utilizzatore della cucina, smart space solutions, per riporre oggetti come piatti pizza in modo pratico e ordinato anche nei pensili, quattro tipologie di anta, solidità, tecnologia, in più di quindici differenti materiali, per oltre 150 finiture.

 

COMPOSIZIONE 01

Basi impiallacciate rovere nodato fumè con anta forma. Pensili con anta Plana, telaio in alluminio nero con specchio grigio. Colonne con ante impiallacciate rovere nodato fumè. Isola con anta Plana vetro bianco opaco, telaio in alluminio nero. Parete attrezzata Galileo alluminio nero con schienali e mensole laccato pro opaco grigio grafite. Top spessore 3 cm e schienale in marmo grafite. Top isola vetro bianco opaco spessore 1,5 cm.

Zoccolo h. 10 cm in pvc e gola alluminio testa di moro. Piano snack spessore 6 cm in e-wood quercia con gambone Adriana testa di moro.

Le colonne con ante a scomparsa, qui abbinate a colonne con gola verticale, presentano soluzioni progettuali e organizzative pressoché infinite. Le ante della colonna centrale rientrano lateralmente in profondità permettendo così la piena fruibilità delle attrezzature interne. I vani delle colonne, dotati di illuminazione LED, possono essere organizzati attingendo a una vasta gamma di componenti: dalle strutture con ripiani a quelle con cestoni e cassetti, dai vani con piani di lavoro estraibili a quelli dedicati all’incasso di frigorifero, forno o microonde.

Anta forma in finitura rovere nodato fumè e fianco strutturale nella stessa finitura dell’anta.

Tutta la matericità di un legno rigenerato nel piano snack e-wood quercia.