Nuovi colori, materiali innovativi e finiture ricercate, come il Laccato super mat, il Wood Canetè e la modularità a tutta altezza con zoccolo a scomparsa.

Falzé di Piave (Tv), 3.09.20 – È Antis uno dei modelli protagonisti di “Re-design kitchen atmosphere”, il nuovo progetto con cui Euromobil fa rivivere alcune delle sue cucine più significative. Un’evoluzione del concetto originale di “Kitchen Atmosphere”, la filosofia con cui l’azienda veneta si distingue per la capacità di progettare gli arredi affinché creino negli spazi domesticila giusta atmosfera per nutrire corpo e anima.

Antis,

Una delle piu’ rappresentative cucine di euromobil,

Si rinnova con il progetto

“re-design kitchen atmosphere”

“Un processo che parte dai modelli esistenti più amati, come Antis, introducendo nuovi elementi che ridisegnino l’ambiente cucina, anche alla luce di come si sta ridefinendo la casa a seguito dell’emergenza sanitaria” spiega l’architetto Roberto Gobbo.

Come sempre accade in Euromobil, è la tipologia di anta a definire il modello. In questo senso, la nuova Antis si rinnova grazie a nuove sorprendenti finiture, che da dettaglio diventano sostanza: tra le novità più ricercate spiccano i materiali, una nuova gamma di colori e le nuove finiture, come il Laccato super mat anti impronta e anti graffio, o il Wood Canetè che, grazie a un procedimento industriale sofisticato, sposa l’effetto legno a quello tipico di questo tessuto ondulato.

Oltre a queste, rimane la possibilità di completare la cucina con gli elementi trasversali (spendibili su più modelli) come Ambrogio, contenitore sopra top dotato di chiusura avvolgibile motorizzata e schienale retroilluminato; Motus elemento scorrevole posto dietro al piano, appoggiato alla parete, che funge da supporto dei vari utensili, come spezie, libri o oggetti; Kabin, cabina con anta scorrevole priva di guide inferiori o superiori, e Image, sistema di arredo a giorno costituito da uno scheletro metallico ultra sottile che può vivere in qualsiasi ambiente della casa.

Finiture che, in un’ottica di massima personalizzazione, possono anche essere mixate per un risultato sartoriale, ma con tutte le garanzie di un processo di lavorazione industriale avanzato. Una grande libertà nelle modularità, dunque, che consente alla cucina di integrarsi nello spazio circostante, ad esempio nel modello con zoccolo a scomparsa alto 267 cm, che riempie l’altezza della stanza.

www.gruppoeuromobil.com
Fonte Ufficio Stampa Euromobil