Auteniticità, lavorazioni uniche e virtuose, tradizione: la capacità artigianale è un valore importante per ARAN Cucine, azienda ambasciatrice del Made in Italy nel mondo, capace di proporre con il modello Magistra una cucina dall’impronta materica, curata con attenzione sartoriale in ogni dettaglio.


Frutto dell’incontro tra gusto contemporaneo, modernità e calore tipico delle abitazioni di un tempo, Magistra è una cucina dal sapore ‘familiare’, immaginata come vero e proprio fulcro della casa, centro di aggregazione, condivisione e convivialità. Per questo ARAN Cucine ha sviluppato, oltre ai tradizionali moduli e pensili, anche una serie di isole, sistemi a spalla, mensole e vetrine, quasi fossero un’estensione della stessa cucina nella zona living.

Declinata in differenti versioni, Magistra è disponibile in molte finiture ognuna delle quali, accostata a ricercati dettagli, è capace di conferire all’ambiente un preciso tocco di stile. Se le composizioni in Frassino Laccato Argilla Decapè e Frassino Laccato Bianco, con i loro inserti in vetro retinato, si sposano armoniosamente con gli ambienti più moderni, la versione in Frassino Laccato Verde con maniglie in metallo invecchiato richiama un gusto decisamente più vintage. La finitura Frassino Laccato Bianco, con ante con gola, risponde all’esigenza di uno stile contemporaneo, capace di ‘scaldare’ anche l’arredamento più minimal. E infine, se la versione in Frassino Tinto Rovere con vetro rilegato in ottone nichelato porta alla memoria un ambiente più rustico e genuinamente familiare, la finitura Frassino Laccato Titanio Decapè, impreziosita da inserti argento e piani in marmo, si fa portavoce di una personalità decisa e sicura, alla ricerca di un’eleganza senza tempo.

Modello variegato e versatile, Magistra è concreto esempio della maestria artigianale di ARAN Cucine. Una cucina ‘magistralmente’ realizzata, frutto di una tradizione capace di guardare al futuro ed incontrare le esigenze contemporanee.

 

 

 

Fonte: Cavalleri Comunicazione