Falmec presenta un nuovo concetto di aspirazione da piano che coniuga modularità con la praticità di un prodotto unico e definito

Modula, un nome semplice che ben esprime il concetto del nuovo sistema di aspirazione integrata alla cottura di Falmec. Una soluzione versatile che ben si adatta alle diverse abitudini ed esigenze in cucina grazie alla possibilità di combinare vari elementi di cottura e di aspirazione, ottenendo comunque un prodotto definito.

Falmec propone oggi tre configurazioni, tutte ‘racchiuse’ da un’elegante cornice in acciaio inox che consentono di ottenere un unico prodotto, e non una semplice unione di differenti elementi.

I vantaggi derivanti da tale soluzione sono molteplici: la facile installazione, che non prevede il collegamento tra i vari componenti scelti; la pulizia, che diventa molto più semplice grazie all’assenza di giunzioni tra gli elementi di cottura e aspirazione; la perfetta integrazione nel piano di lavoro, garantita dalla cornice in acciaio che consente un’installazione a semifilo e filo, e il sistema di flap elettronici integrati nella struttura in acciaio.

Diverse poi le possibilità di configurazioni disponibili: M1, M2 e M3.

La prima, M1, con corpo aspirante centrale e due piani a induzione da 38 cm dotati di tecnologia flex surface per adattarsi a pentole di varie dimensioni.

La seconda, M2, sempre con sistema di aspirazione posizionato al centro e ‘affiancato’ da un piano a induzione da 38 cm e piastra teppanyaki, tecnica di origine giapponese che permette una cottura sana, uniforme e precisa su tutta la superficie della piastra e ideale per cuocere carni, pesce e verdure.

La terza, M3, infine, composta da un doppio corpo aspirante, un piano a induzione da 60 cm e piastra teppanyaki, che rappresenta una soluzione completa e professionale a prova degli chef domestici più esigenti. Qualunque sia la scelta più adatta alle proprie esigenze, Modula garantisce un eccellente risultato estetico grazie al design pulito e minimale e all’impiego di materiali di pregio: vetroceramica nero Schott per il piano induzione, e acciaio inox AISI 304 con finitura satinata Scotch Brite per la cornice perimetrale e flap di aspirazione.

Dotato di tecnologia Flex Surface, il piano a induzione - con 9 livelli cottura + Booster - agisce in modo uniforme su tutte le zone cottura, che possono essere unite permettendo la massima versatilità nell’uso di pentole di differenti tipologie e dimensioni.

I flap di aspirazione, invece, si aprono automaticamente durante il funzionamento per poi chiudersi una volta terminato l’utilizzo e allinearsi in modo perfetto al piano, senza alcuna giuntura o spessore. Modula può contare su un potente motore brushless 600 m3/h che, unito allo studio dei flussi d’aria e all’uso di materiali isolanti, assicura la migliore performance con il minimo apporto di rumore.

Infine, come tutti gli altri modelli della gamma sistemi di cottura integrati offerti da Falmec (Sintesi, Quantum e Piano), anche Modula dispone dell’esclusivo filtro combinato Carbon.Zeo che unisce zeolite e carbone attivo in grado di trattenere gli odori prodotti in cucina e di ridurre l’umidità generata dai vapori di cottura. Da oggi, inoltre, è disponibile un nuovo filtro sottobase, pensato per l’installazione su zoccoli di altezza minima 6 cm, sempre più spesso utilizzati nelle cucine.

 

Fonte: Ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione