Scavolini porta avanti il suo percorso di espansione in Europa e annuncia l’apertura della controllata Scavolini France sas. Obiettivo della nuova realtà è il rafforzamento della presenza commerciale sul territorio francese e sui paesi limitrofi: Belgio, Lussemburgo, Svizzera francese e Olanda.

Directeur Général di Scavolini France è Roberto Gramaccioni, chiamato a guidare la nuova società dopo aver maturato una pluriennale esperienza nella sede italiana dell’Azienda pesarese.

A seguito della costituzione della controllata americana a New York nel 2007, dell’ufficio di rappresentanza a Shanghai nel 2014 e della branch UK nel 2015, l’apertura di Scavolini France consolida ulteriormente la strategia di internazionalizzazione che da sempre rappresenta uno degli asset fondamentali del marchio.

Oggi, Scavolini conta oltre 300 punti vendita esteri a cui si aggiungono i 900 punti vendita in Italia. Una strategia di successo basata non solo su un’efficace e mirata scelta di continuo potenziamento della propria rete distributiva, ma anche sullo sviluppo di prodotti studiati secondo i gusti e le esigenze dei diversi Paesi e su una politica di comunicazione mirata alla “brand recognition” che garantisce forte visibilità ai plus aziendali.

Da oltre 50 anni, Scavolini è punto di riferimento per la qualità e l’affidabilità dei suoi prodotti - come testimonia l’ottenimento nel 2018 della Certificazione Made in Italy - che conferma il suo ruolo di Brand Ambassador dello stile e dell’eccellenza italiana nel mondo.

I risultati economici, inoltre, attestano la bontà delle strategie sino a oggi intraprese: il Gruppo ha infatti archiviato il 2018 raggiungendo un giro d’affari di 225 milioni di euro.

“L’apertura di questa società rappresenta per noi un passaggio fondamentale per consolidare la nostra presenza a livello internazionale e continuare a crescere sui mercati esteri, con l’obiettivo di aumentare nel 2019 la quota di esportazioni sul fatturato totale”, spiega Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato di Scavolini e Presidente di Scavolini France. “La Francia rappresenta un’area prioritaria di investimento anche sul fronte dei consumatori finali, i quali apprezzano la qualità e il design dei nostri prodotti. Velocità di risposta e vicinanza al consumatore, infatti, sono le parole chiave per essere presenti oggi sul mercato”.

 

Fonte: Ufficio Stampa Scavolini - Studio Roscio