Scavolini, da sempre tra i maggiori player del settore cucine, è partner dell’edizione 2019 della Milano Food Week, il fuorisalone del gusto organizzato da Lievita e dedicato al mercato alimentare e agli appassionati di cucina, che dal 2 all’ 8 maggio ha trasformato Milano in una metropoli del cibo di qualità con centinaia di appuntamenti ed eventi a tema disseminati per la città.

Giunta alla 10^ edizione e presentata oggi con una conferenza Stampa - che ha visto la partecipazione di Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato Scavolini - Milano Food Week è la kermesse enogastronomica che coniuga intrattenimento ed informazione, sostenibilità e solidarietà, con una settimana ricca di incontri culturali ed iniziative dal risvolto sociale a sostegno di organizzazioni non profit operanti sul territorio nazionale ed internazionale.

Main sponsor ufficiale del progetto, Scavolini ha fornito 4 cucine dislocate in diverse aree cittadine che faranno da cornice al fitto palinsesto di eventi di intrattenimento e approfondimento in programma, finalizzati a comporre un unico grande racconto che vede come personaggio principale il cibo.

Preminente palcoscenico della manifestazione, Piazza Duomo ha come protagonista la cucina Mia by Carlo Cracco, il nuovo progetto di Scavolini e Carlo Cracco che incarna lo spirito stesso della Milano Food Week. In questa straordinaria location il pubblico avrà la possibilità di imparare, gustare ed ascoltare gli interventi di chef e personaggi illustri. Poco distante, presso il Brian&Barry Building, sarà la Diesel Open Workshop con il suo iconico industrial mood lo stage live degli eventi di cucina della settimana, mentre presso City Life brillerà con le sue suggestioni minimal Carattere. Infine, Diesel Social Kitchen, ospitata presso l’Università IULM, conferirà all’Ateneo un piacevole mood conviviale, divenendo il set perfetto per una serie di workshop, conferenze ed incontri tematici che vedranno l’intervento di personalità di spicco del settore per approfondimenti critici ed educativi sulla cultura del cibo.

“Siamo lieti di partecipare a questa straordinaria manifestazione volta a valorizzare l’eccellenza agroalimentare italiana e a sensibilizzare il pubblico su tematiche di estrema importanza connesse all’alimentazione ed al food, che oggi più che mai ricoprono un ruolo sociale e culturale in un’ottica di sostenibilità, attenzione alla salute e solidarietà”, commenta Fabiana Scavolini, Amministratore Delegato Scavolini. “La partnership con Milano Food Week nasce da una visione condivisa che affonda le proprie radici nella ricerca e nella responsabilità sociale, valori fondanti della nostra filosofia e che hanno reso Scavolini orgogliosa promotrice dell’iniziativa e del fitto programma di Storycooking, saggi cinematografici e forum scientifici che l’accompagnano e l’arricchiscono in un circolo virtuoso che coinvolge tutti i protagonisti del settore, dai produttori ad appassionati e consumatori.”

“Celebrare i nostri 10 anni di storia con un grande marchio che porta l’Italianità nel mondo come Scavolini e’ prima di tutto un grande onore”, afferma Federico Gordini, Fondatore e Presidente di Milano Food Week. “Raccontare insieme i dieci anni che hanno cambiato in maniera così importante sia Milano che e il mondo della Cucina attraverso le quattro installazioni principali della manifestazione, inserite in contesti cittadini che guardano a target di consumo molto diversi, sarà un’occasione unica per fare un bilancio ma soprattutto per guardare alle prospettive della città e del settore. A partire dalla cucina di Piazza Duomo, che vedrà protagonisti 20 importanti chef, e che si preannuncia come un vero e proprio evento storico per il mondo del cooking”.

 

Fonte: ufficio stampa Studio Roscio - Scavolini