La brochure Release 09.20 di Catellani & Smith presenta nuove ed esclusive creazioni che, giocando sulla dicotomia tra bianco e nero, valorizzano la semplicità del design dei singoli elementi e le loro innovazioni tecniche e tecnologiche. Flex pieghevoli, snodi e magneti caratterizzano le nuove Vi., CicloItalia Flex e U., che trasformano l’illuminazione in un concetto ‘flessibile’ e completamente personale.

Rielaborazione contemporanea di due storici modelli della collezione Oggetti Senza Tempo, i modelli della famiglia Vi. e CicloItalia Flex guardano al passato con ispirazione, diventando terreno di ricerca e sperimentazione.

Vi. è definita da due aste che si diramano verso l’alto, ed è disponibile nella versione da terra Vi. F, e da parete Vi. W, entrambe caratterizzate da uno schermo semi-cilindrico ‘indipendente’, ruotabile a 360°, che si inserisce alla sommità delle due aste grazie alla presenza di magneti.
CicloItalia Flex, invece, comprende sia la variante da soffitto C6, con flex che si sviluppano da una base cilindrica per snodarsi in una ‘danza’ sospesa nell’aria, sia il modello da terra F3, formato da tre aste dalle quali si estendono tre flessibili in ottone e fari in metallo. La famiglia include anche le versioni a parete CicloItalia Flex W1 e W2. La prima, pensata come lampada bordo letto, con flex snodabile, fanale e pulsante on/off; la seconda con doppio flessibile e doppi fanali.

U. è una lampada contraddistinta da un design essenziale e che comprende le versioni da terra U. F Up e U. F Flex, e quelle da parete U. W Flex e U. W con sorgente luminosa COB LED a bassa tensione. Al centro del suo schermo semi-cilindrico, U. F Up ospita la silhouette di una figura danzante. Dotata di magnete alla base, la sagoma può essere posizionata a piacimento sulla piastra metallica all’interno dello schermo.
Con schermo più piccolo rispetto al modello Up, U. F Flex è dotata di un flessibile in ottone per convogliare la luce nella direzione desiderata, così come nella versione a parete U. W Flex. Infine, sempre con installazione a parete, il modello U. W presenta uno snodo che consente allo schermo semi-cilindrico di ruotare, disegnando un fascio di luce sulla parete.

Fonte Ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione