Elk, novità assoluta per Francesconi Architectural Light
La nuova famiglia ELK caratterizza la gamma delle soluzioni Francesconi per il design innovativo e l’utilizzo di materiali strutturali quali il cemento.

Progettata dal designer Giorgio Biscaro, la serie si compone di una versione a paletto monoemissione (una di 800mm e una di 300mm) e una versione applique a doppia emissione. Ideale per installazioni in luoghi pubblici, aree verdi e per l’illuminazione di percorsi ciclo- pedonali di media larghezza, la serie è totalmente inattaccabile da fenomeni corrosivi tipici di determinati contesti installativi esterni. La totale assenza di abbagliamento e il rispetto dei limiti previsti dalle vigenti normative in ambito di inquinamento luminoso sono i punti di forza della serie ELK.

Attraverso una serie di raffinati accorgimenti tecnici si è riuscito a ottenere un prodotto in classe seconda con un sistema di fissaggio a pavimento totalmente a scomparsa, che ricalca la sinuosità del disegno del paletto. ELK rappresenta nella forma e nei materiali una nuova soluzione progettuale nella quale il design e le altissime prestazioni meccaniche e di inalterabilità nel tempo dei materiali utilizzati si fondono e creano un progetto di assoluta originalità.

Giorgio Biscaro, parlando del progetto, spiega: “ELK è un progetto altamente simbolico. La forma che si intravede nel prospetto frontale ha quasi un richiamo alle scritture nordiche e l’utilizzo del cemento avvicina il prodotto a un antico oggetto monolitico. Un design di ispirazione molto naturale ma allo stesso tempo formalmente artificiale, come testimoniano le raggiature morbide, quasi scavate dalle intemperie che fanno da contraltare a una costruzione rigida e dagli spigoli decisi.”

 

 

Fonte: Ufficio stampa ADVISED AGENCY